F2 | GP d’Ungheria 2018: Anteprima e Orari del weekend

Russell potrebbe allungare su Norris all'Hungaroring

Sul tracciato ungherese la F2 giunge all'ottavo appuntamento, con Russell davanti a Norris di oltre 30 punti. In Trident approda l'italiano Alessio Lorandi.
F2 | GP d’Ungheria 2018: Anteprima e Orari del weekend

Con il Gran Premio d’Ungheria torna la Formula 2, che dopo Silverstone è andata in pausa mentre la classe regina ha corso in Germania. Si riparte dunque dal breve e difficile Hungaroring, un Montecarlo senza i guardrail (e gli yacht) attaccati ai cordoli, in quanto sorpassare è molto difficile.

Programma e Orari

Gli orari sono da riferirsi all’Italia con visione in Diretta su Sky Sport F1, canale 206.

Venerdì
11:55-12.40 – Prove Libere
15:55-16:25 – Qualifiche
18:00 – Conferenza Stampa

Sabato
15:45 (37 giri) – Gara 1
17:05 – Conferenza Stampa

Domenica
11:20 (28 giri) – Gara 2
12:25 – Conferenza Stampa

Anteprima del GP

In vetta le cose, ad essere onesti, sono piuttosto nebbiose. George Russell si è confermato un vero mattatore nell’ultimo appuntamento di casa ed ha allungato in classifica sul diretto inseguitore, Lando Norris, che ha comunque stretto i denti e nella Sprint Race non ha perso troppo terreno. Passando invece alle cose-di-casa, dopo aver (giustamente) scaricato Santino Ferrucci, il Team Trident prova a portare in alto Alessio Lorandi, pilota italiano che stava già correndo con il team in GP3. Vedremo se il lombardo troverà subito feeling con queste ostiche F2 2018, che di recente hanno visto le partenze lanciate in stile Endurance e GT, onde evitare stalli con questi V6 turbo. Tornando alla Classifica, Norris può vantare 12 gare a punti: questa stagione nessuno come lui. I team di testa, ossia Carlin e ART GP, sono a pari punti. E se i differenti vincitori di questo interessante Campionato sono stati – sino ad ora – ben otto, meglio non dare nulla per scontato. I 4,381 km del circuito ungherese metteranno a dura prova il fisico dei piloti, dal momento che ci si attendono alte temperature. L’unico punto per sorpassare sarà il rettilineo finale, dunque occhi (e telecamere) puntati lì, specialmente nei giri finali. Dopo questo appuntamento, l’ottavo su 12 previsti, la F2 tornerà in Belgio a fine Agosto, sempre in concomitanza con la Formula 1.

F2, la classifica piloti prima del GP d’Ungheria

1. G. Russel (170), 2. L. Norris (133), 3. A. Albon (116), 4. A. Markelov (110), 5. A. Fuoco (97), 6. S. Sette Câmara (86), 7. N. de Vries (85), 8. L. Delétraz (62), 9. L. Ghiotto (57), 10. J. Aitken (49)

Leggi altri articoli in Formula 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati