ELMS | United Autosports mette il sigillo sull’ultima gara di Portimao

DKR e Iron Lynx vincono i restanti titoli di classe

United Autosports vince l'ultima gara dell'European Le Mans Series e consolida il secondo posto in campionato. DKR Engineering e Iron Lynx vincono rispettivamente i titoli LMP3 e LMGTE.
ELMS | United Autosports mette il sigillo sull’ultima gara di Portimao

Si conclude con la vittoria di United Autosports la stagione 2021 dell’European Le Mans Series. Tom Gamble, Phil Hanson e Jonathan Aberdein vincono la prima gara stagionale in occasione dell’ultimo round di Portimao, in Portogallo. Titolo LMP3 a DKR Engineering, successo invece per la Ferrari di Iron Lynx in LMGTE.

Il resoconto della gara: LMP2

Come scritto nell’anteprima, il Team WRT aveva già ottenuto il titolo con un appuntamento d’anticipo e, di conseguenza, tutto si è concentrato sulla sfida del secondo posto. Cool Racing è di nuovo partita dalla pole position e Charles Milesi ha mantenuto la posizione al via, ma la corsa è stata interrotta per un grave incidente al rettifilo principale: Memo Rojas (Duqueine Team) ha perso in uscita curva la ruota posteriore sinistra ed è finito pericolosamente in mezzo alla pista e la LMP3 di Andreas Laskarato (1 AIM Villorba Corse), nel tentativo di evitare il messicano, ha centrato l’inizio del muretto che separa la pit-lane dalla pista. Bandiera rossa e una lunga attesa prima di ritornare in pista: Milesi ha mantenuto il comando, ma una portiera poco stabile ha arretrato il team svizzero. Così sono emersi Aberdein, Manuel Maldonado (United) e Franco Colapinto (G-Drive), ma l’argentino si è beccato successivamente una penalità per i limiti della pista. Poi è emersa di nuovo WRT con Ye Yifei al comando, ma Gamble ha rimontato dalla terza posizione e ha concluso con 21”748 di vantaggio su Delétraz, che ha preso nel frattempo il posto del cinese. Per United è arrivato così il secondo posto in campionato, davanti a Panis Racing (quarta in Portogallo) e a G-Drive. Algarve Pro Racing ha chiuso in terza posizione con Sophia Flörsch, Ferdinand Habsburg e Richard Bradley.

I verdetti in LMP3 e LMGTE

DKR Engineering ha infilato la quarta vittoria consecutiva con Laurents Hörr, anche stavolta affiancato da Mathieu de Barbuat come le precedenti due gare. La Duqueine M30 – D08 #4 è stata, però, penalizzata di 30” a fine gara a causa di una luce posteriore malfunzionante, scendendo così in quarta posizione. Inter Europol Competition, con Martin Hippe, Ugo de Wilde e Adam Eteki, ha ereditato la vittoria, ma il titolo è comunque rimasto in mano al team del Lussemburgo.

Miguel Molina, Matteo Cressoni e Rino Mastronardi hanno infilato il terzo successo in Portogallo con la Ferrari 488 GTE #80 di Iron Lynx e, di conseguenza, vince il titolo LMGTE. Si tratta di una tripletta per Maranello in campionato, con Spirit of Race #55 e AF Corse #88 rispettivamente seconda e terza. Il secondo posto in gara è andata alla Porsche 911 RSR-19 di Proton Competition, mentre l’Iron Lynx #83 è terza.

European Le Mans Series 2021 – 4 Hours of Portimão: risultati gara

Copyright foto: European Le Mans Series

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati