ELMS | Prima vittoria stagionale per G-Drive Racing alla 4 Ore di Le Castellet

Terzo successo Ferrari in LMGTE

Nyck de Vries, Roman Rusinov e Franco Colapinto vincono con G-Drive Racing la 4 Ore di Le Castellet dell'European Le Mans Series. Iron Lynx è prima con una Ferrari in LMGTE.
ELMS | Prima vittoria stagionale per G-Drive Racing alla 4 Ore di Le Castellet

Arriva il primo successo stagionale per G-Drive Racing nell’European Le Mans Series. L’Aurus 01 Gibson LMP2 #26 di Nyck de Vries, Roman Rusinov e Franco Colapinto vince la 4 Ore di Le Castellet, terzo round del campionato 2021, davanti alle Oreca 07 Gibson LMP2 di United Autosports

Il resoconto della gara: LMP2

Il team russo aveva ottenuto nel corso delle qualifiche di sabato la pole position, la seconda di quest’anno dopo quella di Barcellona, ma ha lottato fin dall’inizio della gara con il Team WRT. Ye Yifei ha inizialmente preso il comando davanti a Rusinov, ma il cinese si è visto annullare tutto il vantaggio per una Safety Car intervenuta alla fine della prima ora. Robert Kubica, che ha dato il cambio a Ye, ha ripristinato il distacco ma G-Drive è balzata davanti nel penultimo giro di soste. De Vries e Delétraz, i due prescelti per l’ultima parte di corsa, non avevano fatto i conti con la #23 di United Autosports, passata al comando con Job van Uitert: de Vries ha raggiunto il connazionale e lo ha sorpassato allo scoccare dell’ultima ora. Successivamente, Tom Gamble è salito al secondo posto con la #22 di United, mentre il Team WRT è sceso al quinto quando una Full Course Yellow li ha penalizzati nel pit-stop finale e con l’aggiunta di 5” per un’infrazione a inizio gara. A vincere sono stati così gli uomini di G-Drive, seguiti da United Autosports, da Duqueine Team e dal Team WRT.

Il podio delle classi LMP3 e LMGTE

Il trionfo nella classe LMP3 è andato alla Duqueine D08 Nissan #4 di DKR Engineering, che ottiene anche la pole position e il giro veloce con Laurents Hoerr e Jean-Philippe Dayraut. I leader di campionato Nicolas Maulini, Matt Bell e Niklas Krütten, con la Ligier JS P320 Nissan di Cool Racing, hanno terminato al secondo posto e allungano in classifica visto il ritiro di Inter Europol Competition. Il podio è stato completato da Rob Wheldon, Wayne Boyd ed Edouard Cauhaupe con United Autosports. Iron Lynx firma una vittoria in LMGTE: Rino Mastronardi, Matteo Cressoni e Miguel Molina con la Ferrari 488 GTE Evo #80 rafforzano il loro cammino verso il titolo davanti alla Ferrari #55 di Spirit of Race con Matt Griffin, Duncan Cameron e David Perel. AF Corse completa il podio con la Ferrari #88 di Emmanuel Collard, Alessio Rovera e François Perrodo.

European Le Mans Series 2021 – 4 Hours of Le Castellet: risultati gara

Copyright foto: European Le Mans Series

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati