ELMS | Cetilar Villorba Corse cerca la riscossa a Silverstone. Novità per la vettura [VIDEO]

Il team italiano pronto al riscatto alla 4 Ore

Prosegue la stagione nell'ELMS di Cetilar Villorba Corse, alle prese da oggi con la 4 Ore di Silverstone. Per l'occasione sono state introdotte alcune modifiche al prototipo LMP2: ecco quali
ELMS | Cetilar Villorba Corse cerca la riscossa a Silverstone. Novità per la vettura [VIDEO]

L’European Le Mans Series entra nella fase finale con gli ultimi appuntamenti, a partire dalla 4 Ore di Silverstone che incomincia oggi per poi terminare domani (e lasciare il testimone alla prova FIA WEC della 6 Ore sullo stesso storico circuito inglese). Il terzultimo round della serie dovrà fornire una prova di riscatto per Cetilar Villorba Corse, in cerca di conferme che possano dare ulteriore smalto al team.

La stagione endurance di Cetilar Villorba Corse

Per la scuderia diretta da Raimondo Amadio, impegnata nella LMP2, il 2018 ha riservato infatti alti e bassi. Dopo una deludente opening season alla 4 Ore di Le Castellet è arrivata una bella prestazione davanti al pubblico di casa nella 4 Ore di Monza, con il team italiano capace di centrare un ottimo nono posto. Poi c’è stata la parentesi del ritorno alla 24 Ore di Le Mans, croce e delizia di Cetilar Villorba Corse, in cerca di una difficile conferma dopo l’impresa della top ten assoluta nel 2017. Quest’anno però la sfortuna ha scombinato i piani ma, nonostante il rischio di non poter partire per via dell’incidente che mise ko la Dallara P217 #47 motorizzata Gibson la scuderia ha comunque terminato la prova endurance sul circuit de La Sarthe, sfiorando la top ten di categoria. Il team torna poi all’ELMS per la 4 Ore del Red Bull Ring, dove anche in quella occasione manca di un soffio le prime dieci posizioni finali, ma nel frattempo Amadio annuncia delle novità all’assetto aerodinamico per la vettura, in vista proprio della prova di Silverstone.

Le modifiche alla Dallara P217

Fatta questa premessa, Cetilar Villorba Corse è passata dalle parole ai fatti modificando appunto la Dallara P217 nello splitter anteriore, proprio per migliorare l’aspetto aerodinamico della vettura. guidata come sempre dall’equipaggio formato da Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Felipe Nasr, pronti a dare battaglia nella startlist della LMP2 che vedrà al via 16 vetture (su 42 totali).

Silverstone è anche un appuntamento particolare la scuderia veneta, in quanto l’anno scorso fu teatro del debutto nella classe di Cetilar Villorba Corse, come ricorda Amadio, che si dice ben lieto di tornare sul luogo del delitto: «Quest’anno vivremo questo importante appuntamento come tappa che invece apre la seconda parte della stagione – spiega il Team Principal – Senza dubbio è una pista molto difficile e impegnativa; avremo la possibilità di utilizzare alcune modifiche sullo splitter anteriore che su un tracciato dove è fondamentale avere un carico aerodinamico generale efficiente speriamo possano tornarci utili. E speriamo pure di riscattare la sfortunata prova austriaca del mese scorso. Ci aspettiamo un appuntamento molto duro, siamo comunque pronti per la seconda parte di stagione che poi ci porterà anche a Spa e Portimao augurandoci di continuare a crescere in competitività».

Si comincia oggi con la prima sessione di Prove Libere incominciata alle 10:35 (ora locale) e tutt’ora in svolgimento (mancheranno all’incirca 40 minuti al momento della chiusura dell’articolo), mentre la seconda manche si svolgerà nel primo pomeriggio alle 14:45. Sabato il programma concentrato della 4 Ore di Silverstone prevede le qualifiche, che per i prototipi LMP2 partiranno dalle 11:40, mentre la gara vera e propria scatterà alle 14:30. Quest’ultima sarà visibile in diretta tv su Sportitalia (canali 60 e 153 del DTT e 225 di Sky) per quanto riguarda le prime ore della gara, ovvero dalle 15:30 alle 17:15 (ricordiamo che l’Italia è un ora avanti con il fuso orario), mentre dalle 20:00 alle 20:30 verrà trasmessa la differita della fase finale sino all’arrivo. Per il live streaming completo si può invece andare al link www.europeanlemansseries.com.



Crediti Immagine di Copertina:
(c) Cetilar Villorba Corse

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati