CIR

CIR | Ciuffi e Gonella tornano sulla Skoda e ritrovano il podio al Rally Due Valli

Ormai chiusa la parentesi Volkswagen

Il ritorno su Skoda restituisce nuovo slancio all'equipaggio formato da Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, che conquistano così il primo podio stagionale al Rally Due Valli
CIR | Ciuffi e Gonella tornano sulla Skoda e ritrovano il podio al Rally Due Valli

Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella si sono tolti insieme ben altre soddisfazioni nella loro giovane carriera rallistica, eppure il risultato ottenuto lo scorso fine settimana al 39esimo Rally Due Valli – un terzo posto finale a 38,7 secondi di ritardo dal vincitore Giandomenico Basso, laureatosi anche campione nazionale – è stato salutato come un luce in fondo al tunnel.

Ciuffi, Gonella e l’improvvido cambio vettura

Ci riferiamo ad un 2021 complicato per l’equipaggio già trionfatore del CIR Due Ruote Motrici 2019, in cui sino a quel momento il miglior risultato era stato un quarto posto al Targa Florio. I due, iscritti nel Campionato Italiano Rally Sparco e nel CIR Asfalto, hanno vissuto una stagione da traversata nel deserto, con il momento più basso legato al cambio vettura: a partire dal Rally di Roma Capitale infatti la Skoda Fabia R5 Evo gestita dal team Balbosca e gommata Pirelli è stata sostituita da una Volkswagen Polo GTI R5. L’esordio però è stato a tinte horror, con un ritiro dopo aver danneggiato una ruota a seguito di una toccata, e non è andata meglio nel successivo Rally 1000 Miglia, con un nono posto finale ed un Ciuffi che sconsolato aveva ammesso che forse la vettura tedesca non era adatta a loro.

Ciuffi e Gonella secondi nel CIR Asfalto

Così al Rally Due Valli l’equipaggio della Squadra Corse Angelo Caffi è tornato a bordo della vettura ceca, e il cambio ha portato subito degli ottimi frutti: Ciuffi e Gonella hanno lottato per il podio in tutta la gara, soprattutto nel giro finale che li ha portati a balzare al terzo posto finale. Risultato che conferma un settimo posto assoluto nella classifica del CIR, ad un solo punto dal sesto occupato da Damiano De Tommaso, e che soprattutto li ha proiettati al secondo del CIRA, vinto da Stefano Albertini.

“Ci siamo riscattati”

Ciuffi, soddisfatto, ha commentato così a fine gara: «Il feeling con la Fabia è stato immediato ed il risultato ci riscatta delle ombre delle ultime due gare. Abbiamo mantenuto la concentrazione molto alta per tutta la gara, non volevamo commettere errori. Il team Balbosca ha lavorato in maniera formidabile e le scelte di gomme Pirelli sono state sempre efficaci. Il risultato ripaga i nostri sforzi ma è una ricompensa adeguata alla fiducia di ACI Team Italia. Il podio gratifica anche gli sforzi fatti unitamente alla Squadra Corse Angelo Caffi, sempre al nostro fianco in modo concreto ed efficiente».

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati