CIR

CIR | I campioni nazionali rally Crugnola e Basso al Ciocco: i due rivali insieme per Movisport

Gli equipaggi Movisport per il Ciocco

Al Rally Il Ciocco ritroveremo entrambi i rivali per il titolo dello scorso anno nel Campionato Italiano Rally, ovvero Crugnola e Basso, schierati da Movisport. Gli altri nomi del team per il primo round del CIR 2021
CIR | I campioni nazionali rally Crugnola e Basso al Ciocco: i due rivali insieme per Movisport

Movisport si conferma una delle scuderie di punta del movimento rallistico nazionale, capace di giocarsi le proprie carte quest’anno anche in un contesto di livello internazionale nel WRC2 (e riuscendo ad attrarre nomi come Nikolay Grayzin o Esapekka Lappi, che grazie alla squadra reggiana è tornato nel Mondiale Rally). Il suo portafoglio piloti è tra i più interessanti nei nostri campionati, come dimostra lo schieramento al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio di questo fine settimana.

Crugnola debutta con la Hyundai i20 R5 al Ciocco

Il primo appuntamento del Campionato Italiano Rally Sparco 2021 vedrà di nuovo al via i due principali rivali per il titolo dello scorso anno, ovvero Andrea Crugnola e Giandomenico Basso. Il primo, vincitore del Ciocco nella passata stagione, è reduce dal titolo nel CIR 2020 assieme a Pietro Ometto con la Citroen C3 R5 di FPF Sport: quest’anno il varesino invece gareggerà su una Hyundai i20 R5 che dovrebbe essere ufficiale (in testa all’articolo i primi test con la vettura in vista del Ciocco), ma attendiamo ovviamente tutti i dettagli sui suoi impegni nel 2021, anno iniziato con la fugace e positiva esperienza lo scorso mese nella tappa di Pragelato del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio, debuttando con profitto su un kart cross. 

Basso torna sulla Skoda Fabia R5

Movisport potrà contare al Ciocco – che vinse in carriera altre quattro volte – anche su Giandomenico Basso, due volte campione rally europeo e tre italiano già schierato dalla scuderia reggiana in passato, nonché secondo nel CIR 2020. Affiancato dall’imprescindibile Lorenzo Granai, il veneto dopo aver corso nello scorso con la Volkswagen Polo GTi R5 ritroverà la Skoda Fabia R5, preparata dal team Delta Rally. Anche in questo caso non si sanno ulteriori dettagli sul 2021 di Basso, che definirà in questo periodo i suoi impegni stagionali, dove conta già il ruolo di organizzatore per il rinnovato Rally della Marca, quarto appuntamento del CIWRC previsto a luglio.

Gli altri equipaggi Movisport al Ciocco

Ma Movisport sfodererà al Ciocco altri sette equipaggi, con alcuni nomi di peso del nostro rallismo come Rudy Michelini su Polo R5, pronto ancora a lottare nel CIR Asfalto, Giacomo Scattolon sulla stessa vettura e, direttamente dal vivaio di ACI Team Italia dove è stato riconfermato, Marco Pollara, che fa il suo esordio sulla Citroen C3 R5. Al via al Ciocco anche protagonisti dell’IRCup come Matteo Bonini con Paolo Zanini su i20 R5, Gianluca Tosi ed Alessandro Barba su Fabia R5, che oltre all’International Rally Cup quest’anno affronteranno la Coppa Rally di Quinta Zona, e a proposito della CRZ citiamo anche Davide Tiziani con Eugenio Razzari su Renault Clio S1600, reduci dal quinto posto di classe nella Finale Nazionale della CRZ del 2020, Matteo Lusoli con Giacomino Mucci, anch’essi su Clio S1600 e Marco Ferrari con Maurizio Casari su Ford Fiesta R5, impegnati nella validità del Ciocco relativa alla Coppa Rally di Sesta Zona, di cui l’evento sugli asfalti toscani rappresenterà il primo appuntamento.

Crediti Video: Davidozzolo video rally

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati