CIR

CIR | Crugnola ed Ometto al Rallye Sanremo con una Hyundai i20 R5 nuova di zecca

Le parole del pilota

Al Rallye Sanremo l'equipaggio Hyundai Rally Team Italia Crugnola ed Ometto sarà chiamato a "recuperare i punti persi al Ciocco", come ha commentato il pilota
CIR | Crugnola ed Ometto al Rallye Sanremo con una Hyundai i20 R5 nuova di zecca

Il debutto di Andrea Crugnola e Pietro Ometto sulla Hyundai i20 R5 nel Campionato Italiano Rally Sparco è stato un po’ in salita, con un nono posto (decimo se consideriamo anche il primo ottenuto da Thierry Neuville, non in gara però nel campionato nazionale) conquistato nel primo round del Rally Il Ciocco che ben fotografa la necessità di adattarsi al cambiamento di vettura rispetto alla Citroen C3 R5 che condusse l’equipaggio al titolo CIR 2020.

Crugnola ed Ometto più che altro però hanno dovuto fare i conti con una sfortuna che ha impedito loro di poter lottare per avvicinarsi al podio, come stava avvenendo prima del fattaccio della PS3, dove il semiasse della loro i20 R5 preparata da Friulmotor ha subito un danno tale da farli sprofondare nei piazzamenti e costringerli ad una impetuosa rimonta. Rimonta che è stato il bicchiere mezzo pieno del debutto del duo come equipaggio del team Hyundai Rally Team Italia.

L’ampio schieramento Hyundai al Rallye Sanremo 2021

Capitolo chiuso: ora si va avanti di gran carriera verso il Rallye Sanremo, secondo round del CIR Sparco in programma questo fine settimana. Parte di uno spiegamento di forze notevole da parte di Hyundai, con tanto di presenze speciali di equipaggi in corsa nel WRC (da Thierry Neuville, Ott Tanak, Pierre-Louis Loubet sulla i20 Coupé WRC Plus, sulla quale salirà eccezionalmente anche il nostro Pedro, a Craig Breen ed Oliver Solberg, sulla versione R5), Crugnola ed Ometto avranno a disposizione un nuovo esemplare della i20 R5, fresco di aggiornamenti, consegnata a Friulmotor direttamente dallo stabilimento di Alzenau di Hyundai Motorsport Customer Racing, dove la divisione motorsportiva ha la propria sede.

“Mi sento ottimista per il Rallye Sanremo”

Alla vigilia della gara, Crugnola ha così commentato: «È sempre un piacere tornare sulle impegnative prove speciali del rally di Sanremo che hanno fatto la storia della specialità. La gara mi piace parecchio, anche se recentemente non ho conquistato risultati di rilievo e gli ultimi podi risalgono a quando correvo nei trofei monomarca». Il varesino ha corso altre otto volte al Sanremo, cogliendo come miglior risultato un quinto posto nel 2019 (e ci chiediamo cosa sarebbe potuto succedere lo scorso anno, in cui l’equipaggio ha vinto il titolo ed era in stato di grazia, se l’evento non fosse stato poi annullato).

«Per me e Pietro questo appuntamento è molto importante – ha proseguito Crugnola -, vogliamo recuperare qualche punto sugli avversari lasciato per strada al Ciocco. Nei giorni scorsi è arrivata in officina una nuova vettura con la quale ci siamo subito messi al lavoro con alcune giornate di test assieme a Pirelli per provare gli ultimi aggiornamenti e dopo questi ulteriori chilometri mi sento ottimista per la gara. Anche in questo appuntamento l’elenco iscritti è di altissimo livello con 48 R5 al via, a conferma della competitività del Campionato Italiano Rally 2021. Sarà una sfida spettacolare e tiratissima, ci impegneremo come sempre il massimo per difendere il titolo e dare le giuste soddisfazioni a chi ha creduto in noi».

Crediti Immagine di Copertina: Massimo Bettiol

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati