F2 | Sakhir, Gara 1: Lawson firma la prima vittoria con Hitech GP

Davanti a Daruvala

Liam Lawson firma il primo successo in Formula 2 con Hitech GP, andando a precedere Jehan Daruvala di Carlin in Gara 1.
F2 | Sakhir, Gara 1: Lawson firma la prima vittoria con Hitech GP

Prima gara, prima vittoria per Liam Lawson in Formula 2. Il pilota neozelandese di Hitech GP, pupillo della Red Bull, precede Jehan Daruvala sotto la bandiera a scacchi di Gara 1 in Bahrain grazie anche all’inversione della griglia. David Beckmann centra il podio all’esordio.

Il report di Gara 1: Lawson precede (e tiene) Daruvala

Una gara tutto sommato tranquilla per Lawson, anche se ha temuto nell’ultima parte il recupero della Carlin di Daruvala. L’indiano, anche lui parte di Red Bull, si è avvicinato prepotentemente al neozelandese ma non ha poi avuto modo di tentare il sorpasso. Lawson ottiene così il primo successo in Formula 2 alla prima presenza sulla griglia di partenza. Performance solida da parte di Beckmann: scattato dalla seconda posizione, il rookie di Charouz non ha commesso particolari errori e ha contenuto nel finale l’arrivo del duo Prema composto, nell’ordine, da Robert Shwartzman e da Oscar Piastri; il tedesco conclude così al 3° posto, mentre il russo è stato costretto a tenere a bada il compagno di squadra australiano, ma entrambi possono ritenersi soddisfatti del risultato (anche Shwartzman, visto il KO tecnico nelle qualifiche di ieri). Per i più veloci della sessione di qualificazione, Christian Lundgaard (7° con ART Grand Prix) precede Guanyu Zhou (8° con UNI-Virtuosi), con Felipe Drugovich (UNI-Virtuosi) mestamente 16° dopo aver cambiato l’ala anteriore.

Il report di Gara 1: penalità per Ticktum, Vips in pole per Gara 2

Dan Ticktum (Carlin), Lirim Zendeli (MP Motorsport) e Jüri Vips (Hitech GP) completano la top-10 di giornata, con l’estone che era scattato dall’ultimo posto; oggi partirà invece in pole position per Gara 2. Ticktum si è beccato 5” di penalità per aver tamponato Richard Verschoor, ai piani alti con MP Motorsport e costretto purtroppo al ritiro dopo il contatto. Bandiera bianca anche per Ralph Boschung (Campos), Marcus Armstrong (DAMS) e Théo Pourchaire (ART Grand Prix). Male gli italiani di HWA Racelab, comunque sul traguardo: Matteo Nannini è 14°, Alessio Deledda 18°.

Risultati di Gara 1 (23 giri)

Pos Driver Team Time
1 Liam Lawson Hitech GP 44m11.624s
2 Jehan Daruvala Carlin +0.925s
3 David Beckmann Charouz +14.382s
4 Robert Shwartzman Prema +17.078s
5 Oscar Piastri Prema +17.504s
6 Christian Lundgaard ART Grand Prix +18.552s
7 Guanyu Zhou Virtuosi Racing +22.289s
8 Dan Ticktum Carlin +24.860s
9 Lirim Zendeli MP Motorsport +27.291s
10 Juri Vips Hitech GP +27.933s
11 Bent Viscaal Trident +28.694s
12 Guilherme Samaia Charouz +31.908s
13 Roy Nissany DAMS +32.305s
14 Matteo Nannini HWA Racelab +33.963s
15 Marino Sato Trident +46.885s
16 Alessio Deledda HWA Racelab +1m03.250s
17 Gianluca Petecof Campos +1m06.941s
18 Felipe Drugovich Virtuosi Racing +1m08.910s
19 Theo Pourchaire ART Grand Prix  
20 Marcus Armstrong DAMS  
21 Ralph Boschung Campos Racing  
Ret Richard Verschoor MP Motorsport  
Fastest lap: Zendeli, 1m50.886sChampionship standings
1 Lawson 15   2 Daruvala 12   3 Beckmann 10   4 Shwartzman 8   5 Piastri 6   6 Zhou 6   7 Lundgaard 4   8 Zendeli 2   9 Ticktum 1  10 Vips 0

Classifica a cura di Formula Scout

Copyright foto: Hitech GP via Twitter

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati