CI Cross Country | Italian Baja, vittoria per Galletti e Fontana Sacchetti. Codecà si ferma al terzo posto

Partita la stagione del Cross Country nazionale

Nel primo appuntamento del Campionato Italiano Cross Country 2021, l'Italian Baja, è arrivato il successo per Galletti e Sacchetti su Toyota Hilux Overdrive. La top ten e gli altri vincitori di categoria
CI Cross Country | Italian Baja, vittoria per Galletti e Fontana Sacchetti. Codecà si ferma al terzo posto

La stagione dei fuoristrada riparte dal Friuli Venezia Giulia per l’appuntamento che ha aperto il 2021 del Campionato Italiano Cross Country ed anche la nuova serie del Campionato Italiano Side by Side Vehicle, ovvero l’Italian Baja International.

Il podio dell’Italian Baja International

L’evento organizzato dall’ASD Fuoristrada Club 4×4 Pordenone ha concentrato la propria gara nella giornata di oggi, sabato 20 marzo, con partenza alle 9 e chiusura verso le 18 con la premiazione finale all’Interporto Centro Ingrosso di Pordenone: nel mezzo tre giri sul settore della Artugna da 30,25 km. Ad avere la meglio l’equipaggio su Toyota Hilux Overdrive dell’R Team, formato da Sergio Galletti e Daniele Fontana Sacchetti, grazie ad una gara in rimonta su Miroslav Zapletal e Marek Sykora, che su Ford F150 EVO si sono piazzati secondi con un ritardo di 27 secondi. L’attesissimo undici volte campione CICC Lorenzo Codecà, con Mauro Toffoli al proprio fianco, ha chiuso invece terzo su Suzuki Gran Vitara 3.6 V6 ufficiale, con un gap di tre minuti e sette secondi: podio conquistato nel secondo giro della Artugna, dopo una partenza un po’ in salita (quinto tempo nella SS1).

Gli altri risultati dell’Italian Baja

Sugli impegnativi tracciati dell’Italian Baja, come li ha definiti il vincitore Galletti, Andrea Alfano e Stefano Rossi si sono classificati quarti a bordo del Nissan Pathfinder Proto, rimontando quattro posizioni nel corso della giornata di gara. Remuntada anche per l’equipaggio su Fiat Panda T1 Gabriele Seno e Nicola Arena, settimi sino al terzo settore per poi concludere quinti. L’esperto Andrea Luchini, con Piero Bosco, si posiziona sesto con la Grand Vitara 3p DDiS e conquista inoltre la vetta nel Gruppo T2 e nel primo round del Suzuki Challenge. Settimo Federico Crozzolo su Suzuki, ottavo Alessandro Bertuzzi su BMW X6, nono Francesco Ceschin, altro pilota su Grand Vitara T2, ed infine decimo Andrea Castagnera su Nissan Navarra.

Il debutto dell’ex SBK Carlos Checa

Spigolature: il quattro volte vincitore del Suzuki Challenge Alfio Bordonaro è stato tradito da un problema all’intercooler e da un manicotto saltato nel finale, motivo per cui si classifica solo quarto nel monomarca. Svetta nel Gruppo TH la Gran Vitara di Giovanni e Francesco Farina, mentre nei Side by Side si afferma tra le vetture tubolari lo specialista Amerigo Ventura, con Mirko Brun sulla Yamaha Quaddy YXZ 1000R. Infine, c’era molta attesa per l’esordio di Carlos Checa, già iridato mondiale nella Superbike, che ha ottenuto il terzo posto tra i SSV con il suo Can-Am Maverick Collodel 4×4.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati