Formula E | Il Governo dei Paesi Bassi sostiene la candidatura di Eindhoven

Ecco l'annuncio ufficiale

La Formula E potrebbe correre a Eindhoven: il Governo dei Paesi Bassi sostiene ufficialmente la candidatura della città per i prossimi anni.
Formula E | Il Governo dei Paesi Bassi sostiene la candidatura di Eindhoven

Dopo aver formalmente annunciato il progetto lo scorso anno, l’ePrix di Eindhoven riceve ufficialmente il sostegno del Governo dei Paesi Bassi per ospitare la Formula E. Inviata una lettera formale a Jamie Reigle, Amministratore Delegato della serie elettrica.

Eindhoven e Formula E: ecco l’appoggio del Governo dei Paesi Bassi

Ricapitoliamo la candidatura di Eindhoven per la Formula E. La Formula E-indhoven di Peter-Paul Laumans, imprenditore di diverse aziende online e figura chiave del progetto, aveva presentato la proposta a marzo assieme a Robin Frijns, pilota di Envision Virgin Racing nato e cresciuto a Maastricht che dista quasi 90 km dalla città. La gara prevede di essere disputata in notturna, sebbene il primato sia ormai stato soffiato da Diriyah proprio pochi mesi fa. Oggi, si viene a sapere che cinque Ministri del Governo nederlandese di diversi dipartimenti sostengono ufficialmente l’ePrix, inviando una lettera a Reigle in cui si può leggere: «Siamo convinti che l’entusiasmo e l’impegno del comitato organizzatore garantiranno un evento di successo in un’atmosfera ospitale, sicura e aperta sia per i partecipanti che per gli spettatori. Possiamo assicurarvi che, nel quadro legale, il Governo nederlandese farà ogni sforzo per assistere la Formula E Operations Limited, il comitato organizzatore locale e i partecipanti. A nome del Governo, vorremmo sottolineare che consideriamo un onore ospitare l’ePrix di Eindhoven nei Paesi Bassi».

Chi sono i cinque ministri firmatari

La lettera è stata firmata da Tamara van Ark (ministro per le cure mediche e per lo sport), Cora van Nieuwenhuizen (ministro per le infrastrutture e la gestione dell’acqua), Sigrid Kaag. (ministro per il commercio estero e la cooperazione allo sviluppo), Bas van’t Wout (ministro per gli affari economici e per le politiche climatiche) e il segretario di stato Mona Keijzer. Laumans ha dichiarato: «A nome della nostra organizzazione, posso dire di essere estremamente orgoglioso del sostegno del Governo. Stiamo lavorando a qualcosa di unico, qualcosa che non è mai successo nei Pausi Bassi». In aggiunta a Frijns, anche Nyck de Vries ha pubblicamente sostenuto il progetto di Eindhoven.

Copyright foto: per gentile concessione della Formula E

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati