GTWC Europe | Ritorna JOTA nel 2021 con una McLaren e piloti ufficiali

Stagione completa

JOTA allestirà una McLaren 720S GT3 per Rob Bell, Ben Barnicoat e Oliver Wilkinson nel GT World Challenge Europe.
GTWC Europe | Ritorna JOTA nel 2021 con una McLaren e piloti ufficiali

Ci sarà anche JOTA nella stagione 2021 del GT World Challenge Europe. La squadra britannica ritorna nelle competizioni GT con una McLaren 720S GT3, che vedrà al volante i piloti ufficiali Rob Bell, Ben Barnicoat e Oliver Wilkinson per le serie Sprint ed Endurance.

JOTA correrà anche nel GT World Challenge Europe

Doppio impegno per JOTA: alle due LMP2 per il FIA World Endurance Championship e per la 24 Ore di Le Mans si aggiunge anche la McLaren per il GT World Challenge Europe, che disputerà sia l’Endurance Cup sia la Sprint Cup. Come detto, si tratta di una ricomparsa per il team, che in precedenza sosteneva l’Aston Martin di R-Motorsport prima della chiusura dei programmi ufficiali del Costruttore. La McLaren fornirà i propri piloti ufficiali per la stagione 2021: Wilkinson, promosso proprio poco tempo fa, e Barnicoat correranno la Sprint Cup, mentre Bell si unirà per le tappe dell’Endurance Cup compresa la 24 Ore di Spa. Bell e Wilkinson avevano già condiviso l’abitacolo di una McLaren – quella della Optimum Motorsport – nel 2020, affiancati da Joe Osborne. L’ultima partecipazione di una McLaren alla Sprint Cup risale a quattro anni fa, quando Strakka Racing schierò ben cinque 650S GT3.

McLaren torna nella Sprint Cup

La McLaren è una novità per JOTA, sebbene ci sono dei legami: David Clark, co-proprietario di JOTA, è stato direttore di McLaren Cars dal 1994 al 1997, mentre il suo socio Sam Hignett ha iniziato la propria carriera proprio in McLaren. «Sono un grande fan del marchio McLaren» ha detto Clark. «Sia McLaren sia JOTA hanno un DNA simile: grandi capacità ingegneristiche e una mentalità vincente». «Sono fiducioso, la vasta esperienza del team e la sua professionalità consentiranno di competere ai massimi livelli per tutto il 2021» ha aggiunto Ian Morgan, Direttore di McLaren Customer Racing.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati