GR Yaris Rally Cup, nasce il primo monomarca Toyota legato ai campionati italiani rally

Protagonista la Toyota GR Yaris

Toyota debutta nei monomarca italiani rally con la nuova competizione della GR Yaris Rally Cup, con protagonista l'ultimo modello della casa automobilistica. I dettagli e il calendario
GR Yaris Rally Cup, nasce il primo monomarca Toyota legato ai campionati italiani rally

Un nuovo monomarca sta per debuttare nei campionati rally italiani, e si tratterà di qualcosa di davvero inedito visto che il costruttore coinvolto partecipa per la prima volta con una propria competizione nel nostro Paese. Parliamo di Toyota Motor Italia, che entra nell’agone dei monomarca rally con la nuova GR Yaris.

La Toyota GR Yaris e il suo ruolo futuro nei rally

Sappiamo che il marchio giapponese è impegnato nelle competizioni della disciplina ad alto livello con la Yaris WRC, che inizialmente sembrava potesse essere soppiantata da quest’anno nel Mondiale Rally dalla versione sportiva della GR Yaris, la stradale che rappresenta la nuova generazione della casa della doppia elisse a sua volta ispirata dai modelli competitivi rally. Così non fu, ma la rivoluzione è stata solo rinviata, visto che quasi certamente la GR sarà la base delle World Rally Car con unità ibrida che debutteranno nel WRC 2022, e che si chiameranno Rally1.

Non solo: Toyota in futuro potrebbe finalmente farsi spazio tra le classi inferiori, dove al momento manca un suo modello tra le R5 (oggi Rally2) e giù andando, a differenza degli altri costruttori. Intanto, la Toyota GR Yaris inizierà il suo cammino nel motorsport grazie alla GR Yaris Rally Cup, dove la vettura sarà in gara con uno specifico kit di allestimento gara per renderla conforme ai regolamenti validi per la categoria R1T 4WD nazionale.

La GR Yaris Rally Cup 2021

Avremo quindi un monomarca italiano con la GR Yaris a quattro ruote motrici, con cinque appuntamenti che spaziano dal Campionato Italiano Rally al CIWRC, passando per l’ultimo round in occasione della Finale Nazionale della Coppa Rally di Zona di scena al Rally Città di Modena. Si partirà a giugno con il Rally di Alba, unico appuntamento legato al CIWRC del monomarca. Le prenotazioni sono appena partite per un numero di unità di allestimento contingentato, mentre il montepremi è piuttosto ricco, con ben 300.000 euro totali a disposizione dei migliori classificati in ogni appuntamento e nella finale, e che riguarderà anche i team. E chissà, i nostri campionati potrebbero diventare il laboratorio utile a Toyota per sviluppare una futura Toyota GR Yaris Rally2 ed anche Rally3, la nuova frontiera di classe che sta attirando l’attenzione di team e costruttori.

Le caratteristiche della Toyota GR Yaris

La Toyota GR Yaris presenta un motore 1.6 turbo a tre cilindri con potenza da 261 cv e coppia di 36 Nm, con capacità di toccare i 100 km/h, partendo da 0, in appena cinque secondi e mezzo. Inoltre la vettura è dotata di un sistema di trazione integrale permanente, controllata elettronicamente dalla tecnologia GR-FOUR di Toyota, e di un differenziale Torsen LSD che ripartisce in maniera autonoma la trazione tra le ruote di destra e di sinistra.

Toyota GR Yaris Rally Cup 2021, il calendario

12-13 Giugno Rally di Alba – Cuneo (CIWRC)

23-25 Luglio Rally di Roma Capitale – Roma (CIR)

04-05 Settembre Rally 1000 Miglia – Brescia (CIR)

09-10 Ottobre Rally 2 Valli – Verona (CIR)

30-31 Ottobre Rally di Modena – Modena (CRZ)

 

Crediti Immagine di Copertina: Toyota Motor Italia

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati