Adria Rally Show 2021, vittoria per Babuin e Gaio. Al Rally del Carnevale svettano Panzani e Bertagna

Il weekend dei nostri rally

Nel fine settimana si sono corsi due appuntamenti che aprono idealmente la stagione dei nostri rally, seppur diversi tra di loro: ecco come è andata all'Adria Rally Show e al Rally del Carnevale
Adria Rally Show 2021, vittoria per Babuin e Gaio. Al Rally del Carnevale svettano Panzani e Bertagna

Lo scorso weekend si è disputato l’Adria Rally Show, ideale apertura della stagione rallistica italiana con una manifestazione sui generis nell’Autodromo in provincia di Rovigo, fresco di aggiornamenti in alcuni tratti della pista.

Adria Rally Show 2021, il successo di Babuin e la top ten finale

124 equipaggi al via, un sola coppia vincitrice, che risponde al nome di Denis Babuin e Simone Gaio, duo a bordo della Ford Fiesta WRC del team Planet Rally. Era da più di un anno che il pilota friulano non partecipava ad una gara, l’ultima delle quali disputata a fine 2019 con Roberta Spinazzé al Monza Rally Show: un anno che non ha arrugginito Babuin, in testa già nella prima giornata di sabato 12, per poi chiedere i conti domenica 13 con le ultime due prove speciali (su cinque totali) dell’Adria Rally Show. Quattro in tutto le vittorie di classe per l’equipaggio, che conclude il weekend davanti alla Volkswagen Polo GTI R5 di Marco Bonanomi ed Andrea Rossetti, sul podio con un ritardo di 13,4 secondi (pur in difficoltà nell’ultima PS, cosa che però non ha inficiato un buon fine settimana per l’equipaggio). Su un’altra Polo R5 si posizionano terzi, a soli 4,5 secondi da Bonanomi (gap ridotto proprio dopo l’ultima prova speciale), “Linos” e Sofia D’Ambrosio.

La top ten finale dell’Adria Rally Show ha visto protagonisti altri nomi noti del nostro rallismo, ed anche di livello internazionale, come il campione mondiale FIA RGT Cup ed Abarth Rally Cup regnante Andrea Mabellini, che per l’occasione ha corso sulla Skoda Fabia R5 con Virginia Lenzi, chiudendo quarto con 24,3 secondi di ritardo e primo tra gli Under 25. Quinto posto a 29,3 secondi di gap per un altri nomi noti, quelli di Alberto Battistolli e Simone Scattolin su Fabia Rally2 Evo, con il navigatore che vedremo a fine mese impegnato all’Arctic Rally Finland, secondo round del WRC, sulla Fiesta WRC assieme a Lorenzo Bertelli. 

Il resto della top ten dell’Adria Rally Show 2021 ha visto classificarsi sesto Luca Tosini su Fabia R5, settimo Giovanni Berton a bordo della Citroen DS3 WRC, ottavo Fabrizio Andolfi Jr su Hyundai i20 R5, nono Fabrizio Fontana al volante della Fiesta WRC ed fine decimo Simone Miele su Fabia Rally2 Evo.

Il ritorno del Rally del Carnevale

Nello stesso fine settimana e su strade più tipiche per la disciplina (su asfalto, per la precisione) si è corso il Rally del Carnevale, in Versilia. Una cinquantina di chilometri di prove speciali (otto in tutto, dopo la cancellazione della PS5) che hanno visto trionfare nella 37esima edizione della gara riportata sulle scene da Automobile Club Lucca con Laserprom 015 e Lucca Corse Luca Panzani ed Alessia Bertagna, coppia a bordo della Fabia R5 del Jolly Racing Team. Secondo posto per Alessio Profeta, entrato nello scorso anno nel vivaio di ACI Team Italia e alla sua prima volta con la Fabia Rally2 in versione Evo, e Sergio Raccuia, attardati di 7,1 secondi, con solo quattro decimi di vantaggio sui terzi classificati, Thomas Paperini e Simone Fruini, su un’altra vettura boema.

 

Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati