WRC | L’entusiasmo di Craig Breen per il ritorno in gara e per l’Arctic Rally Finland

Breen loda l'Arctic Rally

Craig Breen non vede l'ora di tornare in gara: cosa che avverrà all'Arctic Rally Finland, appuntamento per cui ha riservato parole di approvazione
WRC | L’entusiasmo di Craig Breen per il ritorno in gara e per l’Arctic Rally Finland

L’Arctic Rally Finland si avvicina, con il secondo appuntamento del WRC prossimo ad essere disputato nel fine settimana tra il 26 ed il 28 febbraio. L’evento invernale ha già iniziato a svelare le sue carte, tra il percorso e la lista iscritti da poco diramata: start list dove compare anche Craig Breen, che affronta la sua prima gara nel 2021 nonché la prima da terzo pilota ufficiale di Hyundai Motorsport, dopo lo scorso biennio di chiamate occasionali da parte della squadra che schiera le i20 Coupé WRC.

“L’Arctic Rally un posto incredibile dove gareggiare”

Sul sito di WRC.com l’irlandese ha dato sfoggio del suo entusiasmo, sia per questo ritorno in gara («Per ovvie ragioni, non ci sono così tanti rally in corso al momento, quindi non vedo l’ora di sedermi in auto e correre di nuovo», ha detto) che per una prova che debutta nel calendario del WRC al posto del cancellato Rally di Svezia, dove si classificò settimo lo scorso anno e secondo nel 2018, allora con la Citroen C3 WRC. A proposito dell’appuntamento che si appresta a disputare in Finlandia, ha parlato di un «un posto meraviglioso». «C’è così tanta neve e con le condizioni di temperature rigide, sarà un luogo incredibile per ospitare un round WRC. Ovviamente, tutti amano la Svezia e la storia che questo evento porta e, non dovremmo dimenticarlo, abbiamo avuto condizioni fantastiche lì non molto tempo fa. Ma gareggiare nell’Artic significa che ci garantiamo queste condizioni invernali ed è ciò che i piloti non vedono l’ora di affrontare», ha garantito Breen.

Breen soddisfatto dei test in Lapponia

Il pilota è soddisfatto inoltre dei recenti test svolti in Lapponia, e del potersi riportare a bordo della Hyundai i20 Coupé WRC. «Solo guidare di nuovo questa vettura, è fantastico. Il test è andato bene. La superficie della strada era forse un po’ morbida a causa della neve e si scomposta abbastanza rapidamente. Quando corri su una strada da test in entrambe le direzioni, può essere un po’ complicato perché si creano dei solchi ad ogni estremità della curva. Ma a parte questo è andato tutto bene. Sarà interessante vedere cosa avremo in termini di condizioni stradali durante l’evento, se ci sarà una base di ghiaccio duro o piuttosto neve più morbida e asciutta. Ciò potrebbe avere un impatto sull’ordine di partenza», ha analizzato Breen.

Hyundai schiererà gli altri due compagni di squadra, Thierry Neuville ed Ott Tanak, in Estonia questo sabato per l’Otepää Winter Rally, in modo da poter preparare al meglio le due teste di serie in corsa per il titolo 2021 in vista dell’Arctic Rally.

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati