WTCR | Azcona tra il 2020 e il 2021: “Cercherò di continuare nel Mondiale”

Parla lo spagnolo di Cupra

Mikel Azcona vuole continuare nel WTCR il prossimo anno e puntare al titolo Mondiale. Lo spagnolo non ha ancora annunciato alcun programma.
WTCR | Azcona tra il 2020 e il 2021: “Cercherò di continuare nel Mondiale”

Dopo un anno in salita ma conclusa con una vittoria nel circuito di casa di Aragon, Mikel Azcona si prepara alla stagione 2021 del WTCR. Il 24enne spagnolo dovrebbe di nuovo correre con la Cupra Leon Competición, probabilmente di nuovo con Zengő Motorsport.

Azcona e i tanti impegni in pista del 2020

Azcona ha rilasciato una lunga intervista in cui racconta di essere stato felice di aver corso anche nel TCR Europe (e anche nel TCR Italy), correndo spesso in ogni weekend. «Mi è piaciuto molto perché ero in pista quasi ogni giorno e questo è molto buono perché puoi migliorare. Allo stesso tempo, soprattutto con la situazione del COVID-19, servivano più ore di viaggio. Quando arrivavo a casa lavavo le tute, pulivo tutti i vestiti e il giorno dopo volavo alla gara successiva. C’era stress, ma mi è piaciuto molto perché amo questo sport». Due sono stati i suoi migliori momenti del 2020: «Il primo quando ho vinto la seconda gara ad Aragón col WTCR. È stato merito di un sacco di ore di lavoro con il mio ingegnere e la mia squadra, in modo da migliorare rapidamente. L’altro momento migliore è stato vincere entrambe le gare del TCR Europe a Spa sotto la pioggia, in condizioni molto difficili, dalla 13a posizione. È stato pazzesco perché non avevo mai vissuto una cosa del genere».

Obiettivo 2021: lottare per il Mondiale

Azcona ha risposto in merito ai programmi per il 2021: «Cercherò di continuare nel WTCR. Questo è il mio obiettivo e mi sto allenando molto duramente. Se possiamo iniziare il 2021 come abbiamo finito il 2020, possiamo lottare per il vertice, e di conseguenza per il campionato alla fine dell’anno. Direi che è sicuro al 95%, questo è l’obiettivo».

Copyright foto: Xavi Bonilla / DPPI

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati