F2 | Lundgaard rinnova il contratto con ART Grand Prix per il 2021

Punta al titolo

ART Grand Prix ha deciso di riconfermare Christian Lundgaard nel proprio team di Formula 2, col danese intenzionato a conquistare il titolo 2021.
F2 | Lundgaard rinnova il contratto con ART Grand Prix per il 2021

Christian Lundgaard continuerà a correre in Formula 2 con ART Grand Prix. Il pilota danese, sostenuto dall’Alpine Sport Academy, disputerà tutta la stagione 2021 con il team francese e si candida come uno dei possibili favoriti per il titolo.

Lundgaard di nuovo al fianco di ART Grand Prix

Lundgaard è uno dei maggiori talenti della Danimarca che si sta distinguendo nelle formule minori, attualmente protetto dalla Alpine (e negli anni scorsi come Renault) di Formula 1. Lo scorso anno, il danese ha ottenuto ben due vittorie proprio con ART Grand Prix a Spielberg e al Mugello, concludendo in settima posizione nella classifica finale di campionato. Dopo questi risultati positivi, i francesi hanno voluto confermarlo di nuovo anche per quest’anno. «Il 2020 è stato il mio anno di debutto nella Formula 2» ha detto Lundgaard. «Ho imparato molto, sia dentro sia fuori la pista. Alla fine, stato un anno difficile in termini di risultati ho ottenuto più podi del 2019 in Formula 3. Questo dimostra che tutto può funzionare ed è per questo che sono ancora qui [con ART Grand Prix, ndr]. Crediamo l’uno nell’altro e vogliamo la stessa cosa».

“Lotterà sicuramente per il titolo”

«Il talento naturale di Christian è esploso ancora una volta in Formula 2, ha ottenuto delle ottime performance» ha aggiunto Sébastien Philippe, Team Principal di ART Grand Prix. «Già durante il primo weekend in Austria ha impressionato facendo segnare il quarto miglior tempo in qualifica, anche se non ha potuto prendere parte ai test d’inizio stagione in Bahrain. Tre weekend prima della conclusione del campionato era in corsa per il titolo, ma le ultime due gare ci sono costate molto. Nel 2021, Christian avrà tutte le risorse di cui ha bisogno per lottare per il titolo».

Copyright foto: Formula Motorsport Limited

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati