Altri test per la nuova Opel Corsa e-Rally: “Pronta per gareggiare”

Marijan Griebel impegnato nei test

L'elettrica Opel Corsa e-Rally ha svolto una nuova sessione di test per finalizzare una serie di ultimi aspetti: a bordo Marijan Griebel
Altri test per la nuova Opel Corsa e-Rally: “Pronta per gareggiare”

Ultimamente la nuova Opel Corsa e-Rally ha svolto delle nuove sessioni test, per la precisione tre giorni a Bad Kreuznach, nel Centro Test di Pferdsfeld dove è stato simulato un rally. A bordo il già campione europeo Under 27 nel FIA ERC nonché pilota Opel Marijan Griebel, con Tobias Braun alle note.

Più di un migliaio di chilometri nell’ultimo test per l’Opel Corsa e-Rally

Proprio quest’anno la nuova vettura elettrica del marchio tedesco dovrebbe debuttare nel monomarca a lei dedicato, l’ADAC Opel e-Rally Cup in partenza questa primavera. Dopo l’ultima ed intensa sessione di test di fine 2020, la Corsa e-Rally ha percorso con quattro esemplari della vettura altri 1.500 km con in vista anche la partecipazione al Campionato Tedesco Rally. Parliamo di test organizzati da Opel Motorsport per affinare gli ultimi dettagli dell’auto rally, tra le prime al mondo ad essere a zero emissioni e con alimentazione elettrica: il problema principale di queste tipologie di vettura, in particolare, è gestire un intero programma di gara come quelli rally in autonomia e senza che i tempi di ricarica possano condizionare il veicolo negativamente. Inoltre, sempre a proposito di affidabilità, c’è da gestire il motore elettrico e la batteria, con la temperatura sempre sotto controllo. Più ovviamente tutte le altre caratteristiche di una vettura da competizione: prestazioni, freni, reattività, mappature e via dicendo.

Griebel: “Il test è stato un successo”

Proprio il sistema frenante era uno dei focus principali di questi test, con Griebel che ha cercato una risposta quanto più ottimale possibile del pedale del freno in regime di massima decelerazione. Anche l’acceleratore è un’area su cui si è lavorato e su cui ci si sta adoperando per evitare un eccesso di reattività della Opel Corsa e-Rally quando si spinge sul pedale. Al momento, comunque, ci sono state risposte positive con lo sterzo, con i freni ora regolati e con il telaio; resterà da finalizzare il software, mentre i tempi di ricarica sono molto buoni (in mezz’ora la batteria arriva all’ottanta per cento della sua carica). «Il test è stato un successo», ha commento Griebel riguardo le sessioni con la vettura con motore da 136 cv e coppia di 260 Nm. «I nostri clienti otterranno un sofisticato, innovativo veicolo per il campionato monomarca con prestazioni e maneggevolezza eccezionali. La Opel Corsa e-Rally è pronta per gareggiare!».

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati