WRC | Arctic Rally, Esapekka Lappi torna nel campionato: in gara nel WRC2 con Movisport

A bordo della Volkswagen Polo R5

Torna nel Mondiale Rally Esapekka Lappi, e lo fa con l'italiana Movisport, che schiererà il pilota nel WRC2 all'Arctic Rally Finland
WRC | Arctic Rally, Esapekka Lappi torna nel campionato: in gara nel WRC2 con Movisport

Avevamo lasciato Esapekka Lappi triste, solitario y final all’ACI Rally Monza che chiuse il WRC dello scorso anno: il finnico, terminata la sua gara e la sua stagione con M-Sport, dichiarò di botto di non avere alcuna certezza di ritornare nel Mondiale Rally 2021, sorprendendo tutti e chiudendo, di fatto, la sua esperienza con il team britannico (in seguito saltò fuori il retroscena riguardo questa separazione, causata pare da un mancato accordo economico, con M-Sport obbligata a tirare la cinghia e dover risparmiare sui piloti per evitare licenziamenti nella sua forza lavoro).

Lappi torna nel Mondiale Rally

In effetti Lappi è poi rimasto a casa, non avendo un team ufficiale per cui correre nel 2021 e saltando il primo appuntamento del WRC del Rallye di Monte Carlo; per il successivo invece, e parliamo della gara di casa dell’Arctic Rally Finland, il pilota ex Toyota, ex Citroen ed ovviamente ex M-Sport ci sarà. In questo caso il ritorno in questione sarà possibile dovendo necessariamente fare un passo indietro, verso quel WRC2 che il finnico vinse nel 2016 con Skoda Motorsport e la Fabia R5, per poi approdare così nel regno delle World Rally Car con la Toyota Yaris: il resto è storia.

Movisport schiererà Lappi e Gryazin

Come riportato dalle indiscrezioni fatte trapelare inizialmente dall’entourage del pilota e da media finnici come Rallit.fi, la presenza di Lappi all’Arctic del 26-28 febbraio sarà a bordo di una Volkswagen Polo GTI R5, ritrovando al proprio fianco il fidato copilota Janne Ferm. L’equipaggio sarà schierato dal team italiano Movisport, che quest’anno sta affrontando il WRC2 con Enrico Brazzoli (su Fabia R5 per PA Racing) e con il russo Nikolay Gryazin (anch’egli su Polo R5, preparata da SRT). Abbiamo sentito direttamente la squadra, la quale tramite un suo portavoce ci ha dato una conferma preliminare di questa novità, in attesa del loro comunicato ufficiale che sancirà in via definitiva la presenza di Lappi nelle loro fila per l’Arctic, che concorrerà per i punteggi. Assieme a lui ci sarà anche Gryazin, mentre Brazzoli lo ritroveremo più avanti, al Rally di Portogallo.

Quindi siamo davanti ad un bel colpo per la scuderia reggiana ed anche per il parterre del WRC2, mai come quest’anno ricco di grandi nomi (come quello di Andreas Mikkelsen, attuale leader di categoria, e giovani rampanti come Oliver Solberg, che all’Arctic però salirà eccezionalmente a bordo di una World Rally Car per Hyundai); per non parlare poi delle prestazioni delle Rally2 (ex R5), che non stanno sfigurando rispetto alle superiori auto WRC.

Quarto Arctic Rally per Lappi e Ferm

Per Lappi questa sarà la quarta partecipazione in carriera all’Arctic Rally: l’ultima nel 2012, anche allora con Ferm, concludendo con la vittoria a bordo della Ford Fiesta S2000. «L’Arctic Rally nel 2010 è stato il primo in coppia per me e Janne – ha commentato il finnico – . Grandi ricordi, a parte i risultati [chiusero 24esimi, ndr]. Ma abbiamo vinto il rally nel 2012. Vediamo se riusciamo a ripetere quest’anno nel WRC2».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati