WRC | Neuville insegue ancora la speranza di un titolo mondiale. “Meglio se battendo Ogier”

L'ammissione di Neuville

Thierry Neuville ammette di voler vincere il WRC con Ogier ancora in competizione, perché non c'è soddisfazione più grande di battere «i migliori»
WRC | Neuville insegue ancora la speranza di un titolo mondiale. “Meglio se battendo Ogier”

Thierry Neuville per ben quattro volte in carriera ha concluso il campionato WRC alle spalle del vincitore Sébastien Ogier, otto volte iridato mondiale rally mentre il belga è a quota cinque, sì ma nel suo caso parliamo di titoli da vicecampione. Il pilota Hyundai Motorsport non avrà forse – chissà – il dente avvelenato, ma certamente la voglia di chiudere i conti e conquistare l’alloro nel WRC c’è ed è tanta. Se poi questo agognato successo arriverà quando l’arcirivale Ogier è ancora in attività, tanto meglio.

Neuville verso l’Arctic Rally Finland: test in Lapponia per Hyundai

Questo il succo delle parole di Neuville, affidate al sito ufficiale WRC.com alla vigilia del prossimo appuntamento del Mondiale, ovvero l’Arctic Rally Finland che si terrà a fine mese. Reduce da un discreto podio al Rallye di Monte Carlo, che vinse lo scorso anno e che nell’edizione 2021 ha affrontato per la prima volta da dieci stagioni a questa parte con un nuovo navigatore (il giovane Martijn Wydaeghe), il 32enne si prepara ad affrontare prima del round invernale in Lapponia (dove il team Hyundai ha effettuato dei test quasi in sordina, rispetto a quelli concomitanti di Toyota nella Finlandia centrale) una gara di allenamento in quel dell’Estonia, ovvero l’Otepää Winter Rally dove sarà schierato da Hyundai assieme all’idolo locale Ott Tanak.

“Abbiamo il team e la vettura per vincere”

Neuville insomma ha ammesso di inseguire «da un paio di anni» l’opportunità di vincere finalmente il titolo. E sente di avere «la squadra e la vettura per riuscirci, quindi ora tocca a noi». E spiega: «Voglio ancora vincere con Sébastien nel campionato, è molto importante per noi lottare contro i migliori. Se Ogier lascia, lascia uno dei migliori. Ovviamente ci sono altri bravi piloti ancora in campionato, ma per un piacere personale sarebbe più prezioso se potessi vincere quando c’è Sébastien. Questo è il motivo per cui vogliamo che resti ancora nel campionato». Vero che stiamo parlando di un otto volte campione del mondo, ad un passo dal record assoluto di Sébastien Loeb, ma certamente deve essere una ragione di orgoglio se gli avversari ti lusingano in questo modo: se ci sei, c’è più gusto a vincere (contro di te).

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati