WRC | Arctic Rally Finland, Rovanpera fiducioso per la sua gara di casa

Rovanpera favorito per l'Arctic

Il pilota di casa Kalle Rovanpera è tra i favoriti all'Arctic Rally Finland, ma il giovane finnico mantiene i piedi per terra, pur nutrendo la fiducia del fattore campo
WRC | Arctic Rally Finland, Rovanpera fiducioso per la sua gara di casa

Il prossimo appuntamento del WRC si terrà come sappiamo in Lapponia, in occasione dell’Arctic Rally Finland che sostituisce in corsa il cancellato Rally di Svezia. Sempre appuntamento invernale sarà, se non con condizioni più rigide visto che ci troviamo proprio in zona Circolo Polare Artico, precisamente nell’area della cittadina di Rovaniemi. Zone dove Toyota Gazoo Racing è di casa, avendo una delle sue sedi, e che hanno dato i natali al team principal Jari-Matti Latvala e ad uno dei suoi piloti, Kalle Rovanpera.

Rovanpera: “So già cosa mi aspetta all’Arctic Rally Finland”

Proprio quest’ultimo rappresenta uno dei potenziali favoriti, considerando le sue prestazioni convincenti con la Yaris WRC con cui ha debuttato lo scorso anno, stagione in cui ha anche vinto in maniera netta l’Arctic Lapland Rally, versione nazionale dell’appuntamento WRC del 26-28 febbraio. «Essendo un rally invernale, il fondo cambia anche un po’ da un anno all’altro a seconda di come vengono spazzate strada e curve, ma di sicuro ho già qualche sensazione su quello che mi aspetta», ha confidato Rovanpera ad AutoSport, conscio del fatto che in un evento «a lui familiare» come questo, potrebbe essere più facile lottare per il successo. «La vittoria dell’anno scorso non significa nulla visto che gareggerò contro avversari del WRC, ma dovrebbe comunque essere un buon rally per me».

“Punto a lottare per il podio più spesso”

Anche Latvala è convinto del fatto che l’Arctic possa essere il rally giusto per Rovanpera affinché possa lottare per la vittoria, come ha dichiarato di recente, aggiungendo però che non è il caso di mettergli pressione addosso. Da quando è approdato in un team ufficiale del WRC con una World Rally Car, e parliamo di Toyota dallo scorso anno, il giovane finnico ha ottenuto una serie di buone prestazioni, qualche podio, ma mai la vittoria. Conquistare la sua prima nell’evento di casa sarebbe un’apoteosi. «Credo che nulla cambi nel mio approccio – ha minimizzato Rovanpera, sempre su AutoSport –  ma, ovviamente, è bello sentirlo [che è il favorito, ndr] e farò del mio meglio per essere il più vicino possibile agli uomini in lotta per il titolo. I miei obiettivi sono mantenere il buon ritmo che avevamo a Monte Carlo», dove ha concluso quarto, mancando per l’imprevisto di una foratura il podio, «e cercare di concludere rally puliti senza commettere errori, in modo da poter lottare per il podio molto più spesso». Proprio questa settimana gli equipaggi Toyota, incluso quindi anche Rovanpera e il suo copilota Jonne Halttunen, hanno svolto in Finlandia i test in vista dell’Arctic.

Crediti Immagine di Copertina: Toyota Gazoo Racing

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati