WRC | Verso l’Arctic Rally: Hyundai schiera Tanak e Neuville in Estonia per un rally invernale

I due piloti all'Otepaa Winter Rally

Per garantire una migliore preparazione ai suoi equipaggi di punta, Hyundai Motorsport spedisce Tanak e Neuville all'Otepaa Winter Rally in Estonia, in vista della tappa WRC dell'Arctic Rally Finland
WRC | Verso l’Arctic Rally: Hyundai schiera Tanak e Neuville in Estonia per un rally invernale

L’Arctic Rally Finland, secondo round del WRC 2021, si avvicina, ed è tempo di test e di preparazione per quello che di fatto è l’unico appuntamento pienamente invernale del campionato mondiale rally.

Se Toyota Gazoo Racing in questi giorni sta procedendo con i test pre-evento in quel della Finlandia, dove il team giocherà praticamente in casa (c’è stato pure un imprevisto per Takamoto Katsuta durante queste sessioni, con il pilota giapponese uscito fuori strada e finito tra la neve), Hyundai Motorsport va oltre, facendo partecipare due dei suoi equipaggi ad una gara, anch’essa invernale, che si svolgerà una settimana prima dell’Arctic e che servirà da allenamento.

Tanak e Neuville all’Otepaa Winter Rally in Estonia

Ott Tanak e Thierry Neuville parteciperanno infatti con le loro i20 Coupé WRC ufficiali all’Otepää Winter Rally, di scena il prossimo 13 febbraio in Estonia. Si tratta di un appuntamento che torna dopo cinque anni di assenza, ma ovviamente lo farà a porte chiuse, come d’altronde l’Arctic: i fan dell’idolo di casa Tanak dovranno starsene a casa insomma, e non raggiungere la zona meridionale del Paese dove si tiene questa sorta di rally sprint da quattro prove speciali, da ripetere una seconda volta, e 84 km cronometrati totali. Inoltre è un ritorno per l’Estonia ai rally invernali, visto che il clima negli ultimi anni non ha permesso l’effettuazione di una gara con queste condizioni.

Il metodo Adamo colpisce ancora

«Siamo felici di partecipare all’Otepää Winter Rally con due Hyundai i20 Coupe WRC nell’ambito dei nostri preparativi per l’Artic Rally Finland», ha commentato il team principal Andrea Adamo, che applica per la prima volta quest’anno una delle sfaccettature del suo metodo, ovvero sfruttare eventi nazionali come test de facto per gli appuntamenti del WRC, con somma alzata di sopracciglia da parte dei team rivali. «Le condizioni di neve e ghiaccio dell’evento offriranno una buona opportunità ai nostri equipaggi Ott e Martin [Järveoja], e Thierry con Martijn [Wydaeghe], di correre in condizioni simili a quelle che troveranno in Finlandia tra un paio di settimane e per macinare più chilometri con la gomma da ghiaccio Pirelli Sottozero».

Tanak, da par suo, ha spiegato: «Partecipare all’Otepää Winter Rally è una grande opportunità per allenarci ai ritmi del prossimo Arctic Rally Finland, soprattutto nelle condizioni che abbiamo qui in Estonia al momento. I rally invernali sono molto specifici e normalmente non abbiamo molte opzioni per prepararci, quindi dobbiamo sfruttare ogni singolo giorno che possiamo avere. La nostra presenza agli eventi dell’Estonian Rally Championship con una vettura WRC è diventata una normalità, ma non vedo l’ora di guidare di nuovo su queste strade speciali del sud dell’Estonia».

Gli organizzatori dell’Otepaa Winter Rally accolgono (con un po’ di pressione) Hyundai

Gioia e tripudio per gli organizzatori che possono contare sulla presenza non solo di un team ufficiale del WRC, ma anche della gloria locale, anche se in un contesto con zero spettatori previsti. «Sono davvero contento che Hyundai Motorsport torni di nuovo in Estonia», ha commentato il direttore della gara Marko Koosa. «Abbiamo un contesto meravigliosamente invernale qui in Estonia in questo momento, e penso che sarà per loro una grande opportunità di fare i loro ultimi preparativi per la prossima sfida a Rovaniemi [sede dell’Arctic, ndr]. La cosa metterà sicuramente un po’ di pressione in più per il nostro team organizzativo, ma sono sicuro che possiamo gestirlo e che questo sarà un grande evento per tutti». Ricordiamo che l’Estonia vanta dallo scorso anno un proprio evento nel WRC (non invernale), che tornerà quest’anno ed anche nel 2022. Hyundai Motorsport, nel mentre che dipana la matassa sulla partecipazione al campionato il prossimo anno, si presenterà poi all’Arctic anche con Craig Breen, al debutto stagionale al fianco dei piloti fissi Tanak e Neuville.

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati