DTM

DTM | Auer si separa da BMW dopo solo un anno da ufficiale

A causa dell'incertezza del campionato

Lucas Auer e BMW si dividono dopo appena un anno, con l'austriaco che aveva colto il primo successo stagionale per il Marchio nel DTM 2020.
DTM | Auer si separa da BMW dopo solo un anno da ufficiale

Si dividono le strade di Lucas Auer e di BMW. Dopo un solo anno come pilota ufficiale nel DTM, il pilota austriaco non rappresenterà più la Casa bavarese nonostante abbia ottenuto la prima vittoria stagionale al Lausitzring. Ancora incerti i programmi per il suo 2021.

Auer e BMW si dividono dopo un solo anno

È durato poco il rapporto tra Auer e BMW, con l’austriaco chiamato a inizio dello scorso anno per disputare il DTM. Con il passaggio dalla Class One alla GT3 del campionato tedesco, BMW non parteciperà alla nuova stagione finché non sarà omologata la nuova M4 GT3 a settembre e ha addirittura ridotto i propri programmi nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship; addirittura lascerà la Formula E al termine del 2021. Tornando ad Auer, si è separato dal Marchio tedesco rimanendo in buoni rapporti, sottolineando l’incapacità di poter imbastire assieme un programma per quest’anno. «Quando abbiamo deciso di lavorare assieme all’inizio dello scorso anno, l’attenzione era rivolta al futuro, chiaramente sul DTM. A causa della ristrutturazione del DTM dopo il ritiro di Audi, la situazione ha dovuto essere rivalutata e, insieme, siamo giunti alla conclusione che non eravamo in grado di trovare una soluzione ottima per entrambe le parti» ha dichiarato Auer.

Futuro incerto per Auer

Come detto, Auer aveva conquistato la prima vittoria per BMW nella passata stagione del DTM, ottenendo poi un altro podio ma concludendo mestamente in 12a posizione, precedendo in casa il solo Philipp Eng. «Il mio obiettivo è molto chiaro: voglio correre in un campionato di alto livello anche quest’anno e competere per la vittoria» ha aggiunto Auer.

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati