Formula E | King si unisce a Mahindra come pilota di sviluppo e del simulatore

Si rivede il britannico dopo la F2

Mahindra Racing ha annunciato Jordan King come nuovo pilota nel ruolo di sviluppo e del simulatore per la stagione 2020-21 della Formula E.
Formula E | King si unisce a Mahindra come pilota di sviluppo e del simulatore

Si sposta in Formula E la carriera di Jordan King. L’ex pilota della IndyCar Series e della Formula 2 ha firmato un contratto con Mahindra come pilota di sviluppo e del simulatore per la stagione 2020-21, condividendo il ruolo con Rudy van Buren.

Mahindra sceglei King come pilota di sviluppo e al simulatore

King ha già avuto a che fare con Mahindra in passato, quando testò la Gen1 ancora nella Season 3. Di recente, il britannico aveva messo le mani sul volante di Dragon Racing in un test privato nel 2019 e allora aveva dichiarato che la Formula E fosse una delle sue opzioni per l’anno successivo, ma alla fine non trovò l’accordo. King non è mai sceso in pista nel 2020, al contrario del 2019 dove ha disputato la Formula 2 con MP Motorsport, la 500 Miglia di Indianapolis con Rahal Letterman Lanigan Racing, la 24 Ore di Le Mans con Jackie Chan DC Racing nella classe LMP2 e due gare del FIA World Endurance Championship con la Ginetta LMP1. «Sono felice di dare il benvenuto a Jordan, non vedo l’ora di vederlo al lavoro al fianco di Rudy per contribuire alla stagione del team» ha brevemente affermato Dilbagh Gill, Team Principal di Mahindra Racing.

Nuova line-up con Sims e Lynn per il 2021

Mahindra ha cambiato la propria line-up per la Formula E del 2021: Alexander Sims arriverà da BMW e affiancherà Alex Lynn, quest’ultimo già con il team indiano nel finale di Berlino dell’ultima stagione. Il costruttore ha rafforzato anche il suo solido rapporto con la serie elettrica impegnandosi a far parte dell’era della Formula E Gen3 a partire dal 2022.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati