ERC | Altre indiscrezioni: rinviati i primi tre round 2021, la stagione si allunga?

Partenza posticipata per l'ERC 2021?

Un sito portoghese parla del rinvio del Rally delle Azzorre, legato ad una serie di cambi di programma per i primi tre appuntamenti dell'ERC 2021: facciamo ordine
ERC | Altre indiscrezioni: rinviati i primi tre round 2021, la stagione si allunga?

Manco iniziato il campionato e già sembra non ci sia pace per la stagione 2021 dell’ERC. Il calendario di quest’anno continua ad essere dato per vacillante e passibile di cambiamenti, pur non essendoci al momento nessuna modifica ufficiale: nelle scorse settimane era infatti saltato fuori che il primo round del campionato europeo, il Rally Serras de Fafe e Felgueiras previsto il 12-14 marzo, rischiasse il rinvio causa pandemia. Adesso arrivano altre indiscrezioni su altri appuntamenti, e il cui trait d’union condiviso con il Fafe è il fatto che si svolgono nella penisola iberica – e nelle isole al largo.

La partenza dell’ERC 2021 spostata di qualche mese?

La testata portoghese Açoriano Oriental lancia infatti un presunto scoop, tutto da confermare: Eurosport Events ha modificato l’avvio dell’ERC 2021, con il Rally delle Azzorre che diventerebbe così il primo round della stagione, spostandosi dalle date del 25-27 marzo al – addirittura – 6-8 maggio, occupando lo spazio inizialmente previsto per il Rally delle Isole Canarie, a sua volta spostato a novembre. E il Rally Fafe? Slitterebbe, così si dice, a settembre.

Il caso del Rally delle Isole Canarie

In sostanza: l’ERC 2021 non partirebbe più a marzo, ma direttamente a maggio; a farne le spese i due eventi in Portogallo e quello delle isole spagnole, posticipati causa pandemia (inutile spiegarvi quanto è delicata la situazione in Europa, su cui incombe pure l’angoscia delle varianti) ed anche per i suoi effetti riverberati sulle economie locali. L’Açoriano Oriental cita, senza riportarlo, il contenuto di un non meglio precisato comunicato, da loro visionato, inviato da Eurosport Events ai piloti (sic), in cui si informa di questi cambiamenti per i primi tre round della stagione. A sua volta pare che il Promoter dell’ERC abbia recepito la volontà dell’organizzatore del Rally delle Canarie, Todo Sport, di voler spostare la propria gara a novembre, probabilmente nelle date del 18-20 novembre o del 25-27 novembre, in modo da consentire un evento con spettatori e rendere sostenibile finanziariamente la loro manifestazione. Di conseguenza si allungherebbe anche quest’anno la stagione dell’ERC, che se così si fosse si chiuderebbe alla Canarie come avvenuto nel 2020. Per ora questo intrigo ha la sostanza di una indiscrezione senza fatti a suffragarla, giacché dai canali ufficiali del campionato tutto tace, almeno per ora.

 

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati