IndyCar | Hinchcliffe ritorna a tempo pieno grazie ad Andretti

Ecco di nuovo il canadese

James Hinchcliffe ritornerà a correre full-time in IndyCar Series grazie a un nuovo accordo con Andretti Autosport.
IndyCar | Hinchcliffe ritorna a tempo pieno grazie ad Andretti

Dopo un anno a mezzo servizio vista l’uscita improvvisa dallo Schmidt Peterson Motorsport a fine 2019, James Hinchcliffe è pronto a correre a tempo pieno nella IndyCar Series. Il pilota canadese è stato annunciato da Andretti Autosport per tutto il 2021, dopo aver già disputato sei gare nel 2020.

Hinchcliffe di nuovo full-time con Andretti nel 2021

Con McLaren che si è legata a SPM e con la decisione di cambiare il proprio fronte piloti e di passare a Chevrolet, Hinchcliffe era stato tagliato fuori dalla griglia di partenza della serie e si era dovuto accontentare a un piccolo programma part-time con la sesta monoposto di Andretti, cogliendo un 7° posto alla 500 Miglia di Indianapolis come miglior risultato. Il “Sindaco” – così soprannominato – ha in tutto colto sei vittorie in carriera, metà di queste proprio con Andretti quando l’aveva messo sotto contratto tra il 2012 e il 2014. «Siamo eccitati di riavere Hinchcliffe nel 2021» ha detto Michael Andretti. «Questo è solo il primo passo e sappiamo che Genesys [nuovo sponsor di Hinchcliffe, ndr] sarà un grande partner».

Un 2020 a mezzo servizio per il canadese

Hinchcliffe, che tra le altre cose ha colto anche la pole position a Indy nel 2016, ha detto: «Questo programma è qualcosa su cui stiamo lavorando dal giorno in cui abbiamo firmato il nostro contratto di tre gare con Andretti lo scorso marzo. Tornare full-time è sempre stato l’obiettivo ed è così bello sapere che tornerò sulla griglia con un team così straordinario, con cui ho avuto molti bei ricordi e successi». Hinchcliffe troverà come compagni di squadra Alexander Rossi, Colton Herta e Ryan Hunter-Reay.

Copyright foto: Chirs Owens / IndyCar Series

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati