IMSA | Acura continua anche nel 2023: confermato il programma LMDh

Ancora in collaborazione con Oreca?

Acura ha annunciato che prenderà parte ai nuovi regolamenti LMDh per l'IMSA WeatherTech SportsCar Championship in arrivo nel 2023.
IMSA | Acura continua anche nel 2023: confermato il programma LMDh

Acura diventa il terzo costruttore a confermare un programma LMDh per l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Dopo Audi e Porsche, anche il Marchio di Honda si preparerà alla nuova classe regina del campionato nordamericano, continuando quindi il proprio impegno.

Acura s’impegnerà anche con le LMDh

Finalmente arriva la prima conferma da parte di uno dei tre costruttori attuali impegnati nelle DPi: Acura continuerà a correre anche dal 2023, quando debutterà la classe LMDh che potrà partecipare anche al FIA World Endurance Championship e alla 24 Ore di Le Mans. Si legge in un breve comunicato: «Acura Motorsports ha confermato oggi che continuerà a competere nella categoria superiore dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship nel 2023 sotto il nuovo format della Le Mans Daytona hybrid (LMDh)». Assieme al Team Penske che si era occupato dei prototipi giapponesi fino alla passata stagione, Acura e Honda Performance Development avevano conquistato gli ultimi due titoli con la ARX-05 DPi, sebbene manchino successi alla 24 Ore di Daytona, alla 12 Ore di Sebring e alla Petit Le Mans. Per il 2021, sono Wayne Taylor Racing e Meyer Shank Racing a utilizzare le due vetture.

Oreca ancora partner di Acura

Secondo quanto dichiarato da RACER, Oreca dovrebbe continuare la propria collaborazione con Acura per lo sviluppo del nuovo telaio LMDh. Con anche Audi e Porsche che dovrebbero essere affiliate alla canadese Multimatic, i due costruttori rimanenti sono Dallara e Ligier: l’azienda italiana ha diverse attenzioni da parte di Cadillac, conseguente al fatto di aver costruito le attuali DPi-V.R, mentre i francesi avevano lavorato sulla deludente Nissan DPi.

Copyright foto: Jake Galstad / LAT Images

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati