Formula E | Porsche, Lindesay: “Vogliamo vincere e diventare campioni”

Gli obiettivi del 2021 da Stoccarda

Amiel Lindesay, Responsabile delle Attività di Porsche in Formula E, ha dichiarato che il team ha come obiettivo quello di vincere il campionato.
Formula E | Porsche, Lindesay: “Vogliamo vincere e diventare campioni”

Una vera e propria dichiarazione di conquista da parte di Porsche verso la Formula E. Dopo un buon debutto avvenuto nella passata stagione, la Casa di Stoccarda è pronta a lottare per i titoli della serie elettrica. «Vogliamo vincere le gare e diventare campioni del mondo» ha dichiarato Amiel Lindesay, Responsabile delle Attività di Porsche in Formula E.

Porsche punta ai titoli mondiali nel 2021

Nella stagione 2019-20, Porsche ha concluso all’8° posto nella classifica riservata ai costruttori, raccogliendo quasi la totalità dei 79 punti finali con André Lotterer. Il pilota tedesco è salito ben due volte sul podio e ha pure segnato una pole position, ma quello che è mancata è stata la performance in gara e la costanza del secondo pilota Neel Jani, una sola volta a punti e ora dirottato nel FIA WEC; al suo posto è già stato chiamato Pascal Wehrlein, pronto a un rilancio nel campionato elettrico dopo l’avventura in Mahindra. «Nella nostra prima stagione in Formula E, il nostro obiettivo era quello di finire a podio. L’abbiamo archiviato nella nostra prima gara, ora è tempo d’impostarne di nuovi» ha detto Lindesay, che assicura: «Vogliamo vincere le gare e diventare campioni del mondo».

Lindesay: giusto cancellare il round in Cile

Per il momento, la cancellazione dell’ePrix di Santiago del Cile ha rimandato l’inizio della stagione a febbraio, in Arabia Saudita. All’interno di Porsche sono comunque tutti pienamente motivati. «Siamo abituati a reagire velocemente ai nuovi sviluppi. La flessibilità fa parte della nostra vita di tutti i giorni» ha aggiunto Lindesay, che ritiene giusto aver annullato la trasferta in Cile. «La salute di tutte le persone coinvolte deve sempre avere la massima priorità in tutto ciò che facciamo».

Copyright foto: Porsche

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati