WRC | Ogier: “Non intendo ritirarmi dal Mondiale per poi ripensarci, voglio esplorare nuove strade”

Ogier e il suo futuro

Si apre l'ultima stagione nel WRC per Sebastien Ogier, che chiude ad eventuali ritorni ma non a qualche gara rally estemporanea
WRC | Ogier: “Non intendo ritirarmi dal Mondiale per poi ripensarci, voglio esplorare nuove strade”

Quella che si sta per aprire dovrebbe essere l’ultima stagione nel WRC per Sébastien Ogier, risoluto nell’appendere il casco al chiodo già alla fine del 2020 prima che la pandemia gli facesse cambiare idea. Ecco quindi che il sette volte campione del mondo rally disputerà un’altra annata, l’attuale, con Toyota Gazoo Racing, ma questo non dovrebbe significare il fatto che non lo vedremo più correre tout court.

Il rally resterà nel futuro di Ogier?

Il francese dal parco assistenza del Rallye di Monte Carlo, in partenza da oggi, ha tenuto il punto sul suo futuro, tramite una serie di dichiarazioni ex eius ore e del suo nuovo team principal (nonché ex compagno di squadra) Jari-Matti Latvala riportate da DirtFish. Quest’ultimo ha ipotizzato che, se Ogier darà corso alla sua decisione di chiudere con il WRC ne 2021, possa comunque partecipare in futuro a qualche gara, in maniera estemporanea come hanno fatto altre leggende del rally prima di lui, da Petter Solberg a Sébastien Loeb.

«[…] Anche se Séb non farà il campionato completo nel 2022, sì, non sarei sorpreso se lo vedessimo in alcuni rally il prossimo anno. Se pensiamo al ritorno di piloti come Sébastien Loeb, e se ricordiamo anche quando Marcus Grönholm si è ritirato, molti di loro hanno avuto la sensazione di aver lasciato troppo presto», ha affermato Latvala, che ha invece assicurato che lui stesso non correrà più ora che ricopre il ruolo di team principal.

“Credo di essere pronto per qualcosa di nuovo”

Ogier, da par suo, ha commentato la possibilità di ritagliarsi qualche gara dopo il ritiro, mettendo le cose in chiaro. «Ci ho pensato molto e ho deciso, è una stagione in più a causa del breve 2020, ma ho anche detto molte volte che credo davvero di essere pronto per voltare pagina e fare qualcos’altro nella mia vita, per cambiare un po’ ed avere nuove sfide, ed avere anche nuove opportunità di fare cose diverse. Finora ho la sensazione di iniziare la stagione come ho sempre fatto. Vediamo come va durante l’anno», spiega il sette volte campione WRC, aprendo ad una eventuale partecipazione a qualche rally in futuro, senza però – ha precisato – commettere l’errore di ritirarsi dal Mondiale per poi ripensarci, come hanno fatto altri blasonati colleghi. Ricordiamo che tra le ambizioni di Ogier c’è anche la partecipazione alla 24 Ore di Le Mans: la scorsa estate, approfittando della pausa del WRC causa pandemia, ebbe anche l’occasione di provare al simulatore la TS050 Hybrid LMP1-H nella sede di Toyota Gazoo Racing Europe in Germania.

Crediti Immagine di Copertina: Toyota Gazoo Racing

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati