WEC | Passo indietro per ByKolles: rinviato il debutto dell’Hypercar al 2022?

Non compare nell'entry list 2021

ByKolles potrebbe rinviare il debutto della propria Hypercar addirittura alla stagione 2022 del FIA WEC, non essendo comparsa nell'entry list del 2021.
WEC | Passo indietro per ByKolles: rinviato il debutto dell’Hypercar al 2022?

Nella pubblicazione dell’entry list provvisoria del FIA World Endurance Championship 2021 non compare ByKolles, uno dei costruttori impegnati con un progetto Hypercar. La squadra austriaca ha presentato solamente un rendering della vettura e potrebbe rinviare il debutto al prossimo anno.

ByKolles ancora nella fase di realizzazione

Toyota, Glickenhaus e Alpine sono le uniche iscritte nella classe regina del FIA WEC, per un totale di cinque vetture. Ci sono delle sostanziali differenze tra i tre: i giapponesi hanno già testato e presentato la propria GR010 Hybrid e sono prossimi all’omologazione, gli americani puntano ad essere sulla griglia di partenza a Spa-Francorchamps, mentre i francesi hanno riadattato una Rebellion LMP1 in attesa di poter ambire a un passo avanti con una LMH. Tutt’altra situazione in casa ByKolles perché, tralasciando i bozzetti e i rendering pubblicati nei mesi scorsi, non si è visto nulla di concreto e potrebbe essere così anche per il resto della stagione 2021.

Kolles: “Non siamo contenti di alcune cose del WEC”

Contattato da Motorsport.com, Colin Kolles ha dichiarato che la sua LMH non ibrida, alimentata dal Gibson utilizzato sulla ENSO CLM P1/01 LMP1, è in fase di realizzazione nella loro sede in Austria e che il primo test è previsto per febbraio. Alla domanda sul perché non si sono iscritti all’intera stagione, Colles ha risposto: «Non siamo contenti di alcune cose con l’organizzazione del WEC e per questo motivo abbiamo deciso di non partecipare». Il boss non ha poi voluto dire di più, ma fa capire che c’è un po’ di tensione nell’aria…

Copyright foto: ByKolles

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati