TCR Italy | Svelato il calendario 2021: sei appuntamenti, si comincia a maggio

Si parte da Monza

Il TCR Italy si presenta ai nastri di partenza del 2021 con il nuovo calendario, programmato sui sei appuntamenti tutti in Italia.
TCR Italy | Svelato il calendario 2021: sei appuntamenti, si comincia a maggio

Anche per la stagione 2021, il TCR Italy concentrerà il proprio calendario su sei appuntamenti. La serie tricolore scatterà il prossimo 2 maggio da Monza e proseguirà nei mesi successivi fino ad arrivare il 10 ottobre al Mugello. In totale, confermate cinque piste italiane.

Ecco tutte le date del calendario 2021 del TCR Italy

Nonostante la crisi per la pandemia di COVID-19, il TCR Italy ha sfoggiato numeri decisamente interessanti sulla griglia di partenza, raccogliendo sempre un numero minimo di 25 piloti. Per il 2021 la serie tricolore annuncia già il suo calendario, che si compone di 6 appuntamenti, come sempre con due gare per ogni weekend. Saranno cinque gli autodromi sui quali approderà il TCR Italy, consentendo ai piloti di cimentarsi sui tre circuiti sui quali lo scorso anno si è disputato anche un Gran Premio di Formula 1: Monza, Imola e Mugello. Il debutto della stagione 2021 sarà a Monza, nel weekend del 2 maggio, mentre per il secondo round il TCR Italy approderà a Misano, il 6 giugno. Il terzo round in calendario è per il 20 giugno a Vallelunga, per proseguire il 25 luglio a Imola, ultima sfida prima della pausa estiva. La serie tricolore riprenderà il 5 settembre con la seconda tappa stagionale sul circuito del Santerno, per concludersi il 10 ottobre sulla pista toscana del Mugello.

  • 2 maggio – Monza
  • 6 giugno – Misano
  • 20 giugno – Vallelunga
  • 25 luglio – Imola
  • 5 settembre – Imola
  • 10 ottobre – Mugello

 

Come si era conclusa la passata stagione

Lo scorso anno, a conquistare il titolo è stato di nuovo Salvatore Tavano ma con la nuovissima Cupra Leon Competición TCR della Scuderia del Girasole by Cupra Racing, battendo a Imola il giovanissimo Eric Brigliadori. In realtà era stato il pilota di BF Motorsport a laurearsi campione ma, a seguito della decisione della Corte Sportiva d’Appello di revocare la squalifica di Felice Jelmini in Gara 1 a Misano, Tavano ha potuto festeggiare il terzo alloro consecutivo nella serie tricolore.

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati