WEC | Iron Lynx al debutto con due Ferrari (e anche con le Iron Dames)

Salto nel Mondiale per il 2021

Iron Lynx passa dall'European Le Mans Series al FIA World Endurance Championship con le due Ferrari affidate a Andrea Piccini, Claudio Schiavoni, Matteo Cressoni e a Rahel Frey, Manuela Gostner, Michelle Gatting.
WEC | Iron Lynx al debutto con due Ferrari (e anche con le Iron Dames)

Un volto nuovo ma ben conosciuto nella stagione 2021 del FIA World Endurance Championship: Iron Lynx debutta nel Mondiale portando dall’European Le Mans Series le due Ferrari 488 GTE Evo. Confermati gli equipaggi, il primo composto da Andrea Piccini, Claudio Schiavoni e Matteo Cressoni e il secondo da Rahel Frey, Manuela Gostner e Michelle Gatting.

Iron Lynx passa al WEC dal 2021 con due Ferrari

È stato un 2020 ricco di soddisfazioni per Iron Lynx nell’ELMS dove, in cinque appuntamenti, è riuscito a centrare ben quattro volte il podio e a segnare due pole position. Le Iron Dames, con la vettura #83, si sono classificate in quarta posizione nella classifica finale collezionando tre terzi posti (e anche un giro veloce), mentre l’equipaggio della #60 ha appunto firmato le pole e un 3° posto nell’ultimo round di Portimão. Così, il team italiano ha deciso di promuoversi al WEC, andando quindi a competere nella classe GTE-Am mantenendo gli stessi piloti: Frey, Gostner e Gatting continuano quindi il loro percorso assieme in quello che è stato il primo trio tutto al femminile nell’europeo, così come il co-fondatore della squadra Piccini con Schiavoni aggiungendo l’importante presenza di Cressoni.

Gli altri equipaggi Ferrari attesi sulla griglia

La classe GTE-Am si affolla sempre più delle auto di Maranello: dopo aver vinto il titolo nell’ultima Super Season, François Perrodo dovrebbe rimanere con AF Corse, di nuovo assieme con Nicklas Nielsen e con la new-entry Alessio Rovera sulla #83; sulla #54 troveremo invece Francesco Castellacci, Thomas Flohr e Giancarlo Fisichella. Non dimentichiamo anche Cetilar Racing, che abbandonerà il programma LMP2 per concentrarsi proprio con una Ferrari nella classe “minore” e sempre col supporto di AF Corse.

Copyright foto: European Le Mans Series

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati