IMSA | Paul Miller Racing di nuovo al via con una Lamborghini nel 2021

Caldarelli correrà a Daytona

Ritorna il Paul Miller Racing con una Lamborghini a tempo pieno dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship con Madison Snow e Bryan Sellers. Andrea Caldarelli correrà la 24 Ore di Daytona, Corey Lewis tutti i round endurance.
IMSA | Paul Miller Racing di nuovo al via con una Lamborghini nel 2021

Paul Miller Racing rinnova il proprio impegno per l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. La squadra statunitense ha confermato la propria Lamborghini Huracán GT3 Evo #48 per tutta la stagione 2021, pronta a difendere la vittoria della classe GTD alla 24 Ore di Daytona dello scorso anno.

Paul Miller Racing ritorna full-time con una Lamborghini nel 2021

Uno delle punte di diamante di Lamborghini negli Stati Uniti sarà al via ufficialmente anche quest’anno, con l’importante compito di vincere ancora una volta a Daytona questo fine mese e la Michelin Endurance Cup, ottenuta al termine della 12 Ore di Sebring dello scorso novembre. In aggiunta, ci sarà anche l’obiettivo di lottare per il titolo “completo”, dopo la decisione post-quarantena a causa della pandemia di COVID-19 di concentrarsi esclusivamente sui round endurance. Madison Snow e Bryan Sellers è la coppia riconfermata sulla Huracán GT3 Evo, raggiunta di nuovo da Corey Lewis per tutti gli appuntamenti di durata e dall’ufficiale Andrea Caldarelli per la sola apertura di stagione in Florida. L’auto però non porterà più il numero 48: infatti, a causa dell’iscrizione della Cadillac DPi-V.R di Action Express Racing assegnata a Jimmie Johnson, il team utilizzerà comunque il meritato numero 1 solo per Daytona.

Paul Miller: “Abbiamo tanta esperienza, lottiamo per la vittoria”

«Sono felice di avere sia Madison che Bryan anche per la stagione completa del 2021, così come Andrea Corey di nuovo col nostro team» ha detto il proprietario Paul Miller. «È stato assolutamente un piacere lavorare con questi quattro piloti durante questi anni. Abbiamo così tanta esperienza assieme, non aspetto altro di vedere quello che siamo in grado di fare nel 2021. Sappiamo che questa line-up è abbastanza forte per vincere e l’abbiamo provato nel 2018 e di nuovo nel 2020, oltre a tutto il resto della stagione endurance».

Copyright foto: Jake Galstad / LAT Images

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati