WTCR | Urrutia pronto a lottare per il titolo: “Voglio battere i migliori”

I piani dell'uruguaiano per il 2021

Santiago Urrutia è pronto a dire la sua nella stagione 2021 del FIA WTCR, sebbene al momento non ha ancora annunciato nessun programma con la Lynk & Co di Cyan Racing.
WTCR | Urrutia pronto a lottare per il titolo: “Voglio battere i migliori”

Dopo l’ottima stagione d’esordio con la Lynk & Co 03 TCR di Cyan Racing lo scorso anno, Santiago Urrutia è pronto a dire la sua nella stagione 2021 del FIA WTCR. Sebbene non ha ancora annunciato un programma, il pilota uruguaiano è pronto a lottare per il titolo

Urrutia vuole lottare per il titolo WTCR con Cyan Racing

L’idea di Urrutia per quest’anno è quella di mettere in pratica quanto appreso nella prima annata al volante della Lynk & Co, con la quale ha raccolto due pole position, una vittoria e altri quattro arrivi a podio, il tutto tradottosi con un 6° posto finale in classifica. «Il mio obiettivo è quello di correre con Cyan Racing. Voglio diventare campione del mondo, ma c’è ancora molto da imparare. Ho bisogno di migliorare, sono ancora un po’ sotto il livello rispetto ai grandi, ma con un buon pre-campionato e lavorando sodo posso arrivarci e lottare per il titolo. Questo sarà il mio obiettivo. Vincere il Costruttori per la Cyan è la cosa più importante, ma poi voglio diventare il campione dei piloti».

“A volte ho fatto degli errori, lavorerò su tutte le gare”

Alla domanda su cosa ha trovato più difficile correre nel FIA WTCR, Urrutia ha risposto: «Ci sono ragazzi con molta esperienza, sanno come correre, quando essere aggressivi e quando non esserlo. Per quanto riguarda la velocità, credo di esserci sempre stato, ma sono stato un po’ penalizzato durante le gare. A volte ho fatto degli errori, a volte preso dei rischi che non dovevo ed è per questo che se voglio lottare per il campionato devo concentrarmi e lavorare su tutte le gare».

Copyright foto: FIA WTCR

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati