Formula E | McLaren mette un piede avanti: firmato un accordo per correre nel 2022-23

Ecco l'annuncio da Woking

McLaren ha firmato un accordo con la Formula E per potersi iscrivere alla stagione 2022-23, che segnerà quindi il debutto del team che ha raccolto tanti successi in Formula 1.
Formula E | McLaren mette un piede avanti: firmato un accordo per correre nel 2022-23

Confermate le voci che erano circolate lo scorso dicembre: McLaren ha firmato un accordo con la Formula E che assicura l’opzione di potersi iscrivere alla Stagione 9, quella che vedrà il debutto delle nuove monoposto Gen3.

Accordo con opzione d’iscrizione per McLaren in Formula E

La McLaren Racing ha formalizzato il suo interesse ad unirsi ai team di costruttori a partire dall’introduzione della monoposto Gen3. La Gen3 debutterà a partire dalla stagione 2022-23 e porterà grandi progressi in prestazioni ed efficienza: le nuove monoposto saranno infatti più potenti, più leggere e con tempi di ricarica più brevi. Numerosi saranno inoltre i controlli tecnici e finanziari volti a rafforzare l’ecosistema composto da team e costruttori della Formula E.  L’interesse della McLaren arriva con l’accordo di fornitura esclusiva delle batterie in scadenza a fine stagione 2021-22, che permetterebbe dunque alla compagine di Woking di poter saltare la clausola di divieto di partecipazione al campionato elettrico. Con tanti successi in Formula 1, l’entrata in scena nella IndyCar Series e i titoli ottenuti con le proprie vetture sportive, la Formula E potrebbe essere una nuova terra di conquista per McLaren, sottolineando il fatto che Audi e BMW si ritireranno al termine del 2020-21.

Le dichiarazioni dei protagonisti dell’accordo

Alejandro Agag, fondatore e Presidente della Formula E, ha detto: «Il fatto che la McLaren Racing si sia voluta assicurare la possibilità di entrare a far parte del grid della Formula E con le nuove monoposto Gen3 testimonia il nostro impegno nel mondo dello sport. Con alcuni dei nomi più famosi del mondo dei motori che gareggiano in Formula E, siamo entusiasti che la McLaren Racing stia valutando l’ingresso come concorrente nel campionato». Zak Brown, CEO di McLaren Racing, ha aggiunto: «Da tempo osserviamo la Formula E, monitorandone i progressi e studiandone i possibili futuri sviluppi. L’opportunità di partecipare e la scadenza del contratto da fornitore di McLaren Applied con la FIA ci offre il tempo per decidere se la Formula E potrà rappresentare una piattaforma competitiva per la McLaren Racing in futuro».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati