Gulf 12H | Sakhir, Gara: dominio della McLaren di 2 Seas Motorsport, Rossi 4°

Villorba vince la classe GT4

Ben Barnicoat, Isa Bin Abdulla Al-Khalifa e Martin Kodric conquistano la 12 Ore del Golfo, in quest'edizione 2020 tenutasi in Bahrain, con la McLaren di 2 Seas Motorsport. Valentino Rossi è 4°.
Gulf 12H | Sakhir, Gara: dominio della McLaren di 2 Seas Motorsport, Rossi 4°

Un vero e proprio dominio quello messo in campo dalla McLaren 720S GT3 #33 di 2 Seas Motorsport in Bahrain, teatro della 12 Ore del Golfo 2020. Ben Barnicoat, Isa Bin Abdulla Al-Khalifa e Martin Kodric hanno vinto con un giro di vantaggio sulla Porsche 911 GT3 R di Dinamic Motorsport, mentre Valentino Rossi è giunto 4°.

12 Ore del Golfo, Gara: 2 Seas Motorsport domina con la propria McLaren

Nell’edizione 2020 che ha visto coinvolto il circuito di Sakhir (e non come tradizione vuole Yas Marina ad Abu Dhabi), non c’è stata storia: la McLaren di 2 Seas Motorsport è stata sempre imprendibile in entrambe le gare da 6 ore che componevano l’evento. Scatenatissimo Barnicoat, che si era ben comportato nella prima parte nonostante un problema tecnico e in fuga fin dalla pole position nella seconda, col britannico che ha consolidato la leadership dell’equipaggio nel procedere. Kodric ha poi portato la squadra anglo-bahreiniana in trionfo sotto la bandiera a scacchi, accumulando un giro di vantaggio sulla Porsche di Dinamic giunta seconda con Roberto Pampanini, Mauro Calamia e Stefano Monaco. Per McLaren si tratta della prima vittoria alla 12 Ore del Golfo, così come la prima per 2 Seas in una gara di durata, dopo essersi affacciata nelle competizioni GT solo lo scorso anno.

Rossi  e Marini quarti assoluti, Villorba vince la GT4

Pampanini-Calamia-Monaco hanno comunque ottenuto gli onori della classe Pro-Am nonostante la sostituzione del cambio durante l’intervallo tra le due frazioni. Callum MacLeod, Ian Loggie e Chris Froggatt sono terzi assoluti con la Mercedes-AMG GT3 Evo di Ram Racing (secondi in Pro-Am), mentre Valentino Rossi, Luca Marini e Alessio “Uccio” Salucci sono quarti, terzi nella Pro-Am, con la Ferrari 488 GT3 del Monster VR46 Kessel. Successo per Benedetto Strignano, Jean Luc D’Auria, Piero Randazzo e Michele Camarlinghi nella classe GT4 con la Mercedes-AMG di Villorba Corse.

Gulf 12 Hours Bahrain 2020 – Bahrain International Circuit: classifica finale

Copyright foto: 2 Seas Motorsport via Twitter

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati