Dakar | Tappa 7 SSV, Quad e Camion: torna alla vittoria Contardo. Disfatta Cavigliasso, trionfo Kamaz [AGGIORNAMENTO]

I risultati di oggi nella altre categorie

Contardo beffa Alsaif nella Tappa 7 della Dakar 2021, aggiudicandosi la vittoria nei SSV. Beffa atroce per Nicolas Cavigliasso nei Quad
Dakar | Tappa 7 SSV, Quad e Camion: torna alla vittoria Contardo. Disfatta Cavigliasso, trionfo Kamaz [AGGIORNAMENTO]

AGGIORNAMENTO: A differenza di quanto scritto, a vincere nella categoria SSV la Tappa 7 è stato Francisco Lopez Contardo, che rifila cinque minuti a Saleh Alsaif, che ha accarezzato la vittoria sino al finale, per essere poi beffato dal cileno. Ai tempi di Chaleco infatti sono stati tolti i 45 minuti di ritardo che ha impiegato per aiutare un collega pilota in difficoltà, facendolo così balzare sulla vetta della classifica al traguardo. Aron Domzala resta comunque leader nella categoria. Infine, si ritira definitivamente dalla Dakar 2021 Nicolas Cavigliasso, dopo i problemi meccanici accusati oggi.


Nelle altre categorie in gara alla Dakar 2021 (SSV e Veicoli Leggeri, Quad e Camion) la Tappa 7 di oggi ha riservato il bis per i piloti di casa e un colpo di scena per un ex campione. Vediamo nel dettaglio cosa è successo oggi nella Ha’il – Sakaka da 471 km, prima parte della Marathon Stage (senza quindi poter usufruire dei veicoli di assistenza).

Saleh Alsaif vince Tappa 7 nei Veicoli Leggeri, altri guai per Meeke

Doppietta saudita quest’oggi nei veicoli a quattro ruote: dopo l’affermazione tra le Auto di Yazeed Al Rajhi, il connazionale Saleh Alsaif conquista a bordo del Can-Am X3 T3 Pro il successo nei Veicoli Leggeri, dopo una gara condotta dal dodicesimo posto allo start sino alla vetta. Il pilota si piazza davanti a Reinaldo Varela e Michał Goczał, entrambi con poco più di due minuti di ritardo ciascuno dal saudita. Da notare che a partire in pompa magna stamane è stato Kris Meeke, per poi perdere gradualmente terreno, arrivando a perdere circa sei minuti dopo aver percorso 242 km, e registrando all’ultimo waypoint un gap di un’ora e un quarto. Nel Gruppo T3 dei Prototipi Leggeri vittoria per Cristina Gutierrez, anche se nella classifica dedicata resta seconda a quasi due ore dal leader nonché compagno di squadra in Red Bull Off-Road Team USA Seth Quintero. Nei Veicoli Leggeri, la classifica vede sempre in testa Aron Domzala, con 8’41” su Quintero e 9’31” su Austin Jones.

Andujar vince nei Quad e si porta in vetta alla classifica

Nei Quad vittoria per Manuel Andújar davanti al cileno Italo Pedemonte (3’05” di ritardo, settimo finale nella edizione precedente) ed Alexandre Giroud, a 8’51”. Ma la Tappa 7 riserva un colpo di scena terribile per Nicolas Cavigliasso, campione 2019 di categoria: l’argentino a meno di un centinaio di chilometri dal traguardo ha dovuto fare i conti con un guasto alla frizione del suo Yamaha YFM700R, tant’è che al momento non risulta arrivato al traguardo. Una beffa atroce per Cavigliasso, che sparisce per ora dalla classifica generale in attesa di poter prendere i suoi tempi (ma in questi casi sappiamo che alla Dakar si rischia di arrivare in nottata al bivacco), e potrebbe perdere un’enormità di tempo dalla classifica dove sino alla tappa precedente era leader. Il suo posto al momento è preso dal connazionale Andújar, in vantaggio di venti minuti su Giroud, mentre Giovanni Enrico è terzo a venticinque minuti. Il resto dei piloti su Quad, a cominciare dal quarto posto di Pedemonte, registra ritardi superiori alle due ore.

Altro successo Kamaz tra i Camion

Chiudiamo con i Camion, dove anche oggi abbiamo avuto una tripletta Kamaz sul podio: quinta vittoria di tappa per per Dmitry Sotnikov, che ovviamente continua a svettare nella classifica generale, seguito da Ayrat Mardeev ed Anton Shibalov, quest’ultimo secondo nei piazzamenti post-tappa a 25 minuti da Sotnikov. Mardeev è terzo nella classifica generale, ma con un’ora di gap dalla vetta.

 

Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati