Dakar | I dettagli della Tappa 8. Ma il rally raid dice addio alla leggenda Hubert Auriol

Ci lascia il primo pilota a vincere tra Moto e Auto

Quando ormai ci si prepara ad affrontare la Tappa 8, sulla Dakar 2021 si abbatte la notizia della scomparsa di Hubert Auriol, primo pilota nella storia a vincere in due categorie diverse
Dakar | I dettagli della Tappa 8. Ma il rally raid dice addio alla leggenda Hubert Auriol

La Dakar 2021 prosegue con la Tappa 8, seconda metà della Marathon Stage inaugurata nella frazione precedente. Siamo entrati nell’ultima settimana di gara, con in programma lunedì 11 gennaio la Sakaka – Neom da 709 km totali, di cui 375 cronometrati.

Addio ad Hubert Auriol

Prima di parlare del prossimo impegno per i partecipanti di questo leggendario rally raid, vogliamo ricordare una colonna di questo sport e della Dakar che ci ha lasciato oggi a soli 68 anni. Parliamo di Hubert Auriol, primo nella storia di questa competizione a vincere sia tra le Moto che nelle Auto. Partecipò al rally raid provenendo dal mondo dell’enduro e del motocross, ed iscrivendosi alle edizioni tra il 1979 e il 1994. Nelle sue nove partecipazioni vinse tre volte, due con BMW nelle Moto nel 1981 e nel 1983, ed una nel 1992 con Mitsubishi tra le Auto. Gli appassionati ricordano anche l’edizione 1987, quando sfiorò la vittoria con Cagiva per dissipare i suoi sogni di gloria nell’ultima tappa, dopo essersi infortunato ad entrambe le caviglie e consegnando così il successo al rivale Cyril Neveu.

L’Africain, come veniva chiamato il pilota per i suoi successi alla Parigi-Dakar, ne divenne direttore di gara per l’organizzatore ASO dopo il ritiro avvenuto nel 1994, anno del suo ultimo rally raid da pilota. Occupò questo ruolo sino al 2004. Nella sua carriera anche un Ordine al Merito e la Légion d’Honneur tributatigli in Francia nel 1995, la creazione dell’Africa Race e l’ingresso nella FIA Hall of Fame nel 2019.

La gara ripartirà quindi sicuramente ricordando le gesta e le imprese di Auriol, che fece la storia della Dakar. 

Dakar 2021, la Tappa 8

La Tappa 8 di lunedì vedrà dirigersi i concorrenti verso ovest, tagliando l’Arabia Saudita da una estremità all’altra del Paese per giungere all’avveniristico sito di Neom, l’ambiziosa megalopoli concepita nel 2018 da Mohammed Bin Salman con lo scopo di diventare una immensa smart city sostenibile e all’avanguardia. La Sakaka-Neom dovrebbe essere tra le prove più panoramiche del programma, con un percorso composto al 51% da sterrati e al 40% da sabbia, ma sono previsti anche tratti in asfalto. Moto e Quad partiranno alle 07:40, le 05:40 in Italia, mentre Auto, SSV e Camion scatteranno alle 09:40, le 07:40 da noi. La situazione in classifica tra le Moto resta ancora abbastanza aperta, cosa che invece non si può proprio dire tra le Auto: qui invece il punto sulle altre categorie in gara.

Chiudiamo con la programmazione tv e web: appuntamento lunedì 11 gennaio alle 23:35 su Eurosport 1 (canale 210 e 211 di Sky, oppure visibile sulle piattaforme streaming DAZN, Sky Go e Now Tv), mentre sul sito Red Bull TV gli highlights curati da Mike Chen saranno come sempre trasmessi dalle ore 19:00.

Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati