Dakar | Moto 2021, Tappa 1: Price inizia subito al meglio, cosa che non si può dire di Brabec

I risultati nelle Moto della Tappa 1

Parte la Dakar 2021 con la Tappa 1 disputata oggi: partiamo dal resoconto nella categoria Moto, con un primo colpo di scena
Dakar | Moto 2021, Tappa 1: Price inizia subito al meglio, cosa che non si può dire di Brabec

Parte ufficialmente la Dakar 2021, o per meglio dire, è partita la gara vera e propria dopo il prologo di ieri che ha stabilito le posizioni di partenza odierne. Il programma prevedeva la partenza da Gedda per terminare nella zona di Bisha, dopo 623 km totali, di cui 277 cronometrati su un tracciato perlopiù sterrato: vediamo in questo spazio i risultati tra le Moto, dove ha svettato una vecchia conoscenza di questo leggendaria corsa. Ma abbiamo avuto anche il primo colpo di scena, abbattutosi sul vincitore uscente del 2020.

Dakar 2021, Moto: il podio di Tappa 1 e la top ten

Nelle Moto il primo ad imprimere il suo segno nella Dakar 2021 è Toby Price, già due volte campione di questa rally raid. L’alfiere di KTM compie una scalata alle posizioni della corsa sino a portarsi al comando superati 135 km dal via, conquistando la vittoria di Tappa 1 davanti al rivale di Honda Kevin Benavides, secondo a 31′ di ritardo, e l’altro KTM Matthias Walkner, ad un solo secondo di gap dall’argentino. 

Quarto posto per Sam Sunderland, sempre per le quote KTM, e quinto per un ottimo Lorenzo Santolino per Sherco. Sesto Xavier De Soultrait (Husqvarna), leader della gara prima di cedere il primo posto a Price: il francese alla fine perde quota, sino a piazzarsi a ben 4 minuti e mezzo dal rivale australiano. Settimo Franco Caimi per Yamaha, ottavo Skyler Howes (BAS Dakar KTM Racing), nono Luciano Benavides per Husqvarna e decimo Martin Michek, polacco in forze al team Orion (su KTM) alla sua seconda Dakar.

Ricky Brabec in difficoltà

Ma intanto l’edizione di quest’anno tira già una sberla in pieno viso al campione uscente Ricky Brabec: dopo aver ottenuto il miglior tempo nel prologo di ieri, lo statunitense di Honda ha dovuto inaugurare il tracciato di oggi partendo per primo, ma patendo delle difficoltà di navigazione che esplodono già all’altezza del primo waypoint, a 37 km dal via. Brabec perde più di 12 minuti da De Soultrait, ma il gap si allarga a 18 minuti a metà della gara. Chiuderà 24esimo, a 18’32” da Price; un po’ meglio rispetto a lui, ma altrettanto delusi, il compagno di squadra Joan Barreda, 22esimo con 15’39” di ritardo, e l’Husqvarna Pablo Quintanilla, 20esimo a 15’30”: anch’essi hanno avuto una serie di problemi con la navigazione. Il nostro Maurizio Gerini, in gara nella categoria Original by Motul e quindi senza assistenza, chiude 38esimo con 44 minuti di ritardo.

Dakar 2021, Tappa 1: la top ten delle Moto

POS.     PILOTA MOTO TEMPO DISTACCO  
1    
(AUS) TOBY PRICE
RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 18′ 26”    
2    
(ARG) KEVIN BENAVIDES
MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 03H 18′ 57” + 00H 00′ 31”  
3    
(AUT) MATTHIAS WALKNER
RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 18′ 58” + 00H 00′ 32”  
4    
(GBR) SAM SUNDERLAND
RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 20′ 29” + 00H 02′ 03”  
5    
(ESP) LORENZO SANTOLINO
SHERCO FACTORY 03H 22′ 49” + 00H 04′ 23”  
6    
(FRA) XAVIER DE SOULTRAIT
HT RALLY RAID HUSQVARNA RACING 03H 23′ 01” + 00H 04′ 35”  
7    
(ARG) FRANCO CAIMI
MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM 03H 23′ 14” + 00H 04′ 48”  
8    
(USA) SKYLER HOWES
BAS DAKAR KTM RACING TEAM 03H 23′ 51” + 00H 05′ 25”  
9    
(ARG) LUCIANO BENAVIDES
ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 03H 26′ 03” + 00H 07′ 37”  
10    
(CZE) MARTIN MICHEK
ORION – MOTO RACING GROUP 03H 26′ 36” + 00H 08′ 10”

Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati