DTM

DTM | Berger: “Obiettivo 20 auto e 5 marchi diversi sulla griglia 2021”

Le parole del boss della serie

Gerhard Berger punta ad avere 20 auto e 5 marchi diversi nella stagione 2021 del DTM, che passerà ai regolamenti GT3.
DTM | Berger: “Obiettivo 20 auto e 5 marchi diversi sulla griglia 2021”

La rivoluzione è stata ormai messa in atto: il DTM passerà ai regolamenti GT3 a partire dalla stagione 2021 e Gerhard Berger punta ad avere 20 auto per cinque diversi marchi. «L’obiettivo è riunione auto, team e piloti di alto livello» ha detto il presidente di ITR.

La situazione attuale sulle iscrizioni per il 2021

La decisione di lasciare il campionato da parte di Audi ha portato un’enorme crisi nel DTM, che si è ritrovata con la BMW al via e senza nessun’altro marchio interessato. La Class One, ritenuta troppo costosa da tutti, ha spinto ITR ad adottare i regolamenti GT3, che vede praticamente coinvolti tantissimi team e costruttori in tutto il mondo e anche in Europa. Con gli annunci di Abt Sportsline (Audi), 2 Seas Motorsport (McLaren), Jenson Team Rocket RJN (McLaren) e GruppeM (Mercedes-AMG), sembra aver finalmente preso piede il processo delle iscrizioni nella stagione 2021 e Berger punta a raggiungere quota 20 auto per cinque diversi marchi. «Stiamo lavorando duramente per raggiungere questo obiettivo, così come per quanto riguarda il BoP e il paddock. Anche qui si tratta di trovare i giusti partner e di continuare con quelli esistenti. Naturalmente, speriamo che la pandemia sai più controllabile al momento dell’inizio della stagione, in modo da avere di nuovo gli appassionati» ha detto Berger.

In arrivo anche una serie di supporto elettrica?

Prima della pandemia, ITR aveva tracciato una mappa dove si prevedeva l’aggiunta di un elemento ibrido ai motori esistenti nel 2022, prima di passare a vetture completamente elettriche nel 2025. Il piano è praticamente sfumato con l’addio di Audi, ma è stato presentato un prototipo elettrico da 1000 CV che potrebbe avere presto una serie sua, di supporto al DTM.

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati