WEC e IMSA | È ufficiale: Porsche ritorna alla 24 Ore di Le Mans nel 2023 con una LMDh

L'annuncio nella notte italiana

Porsche ha confermato che tornerà nel FIA WEC e alla 24 Ore di Le Mans con una vettura LMDh, che correrà anche nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.
WEC e IMSA | È ufficiale: Porsche ritorna alla 24 Ore di Le Mans nel 2023 con una LMDh

Dopo aver anticipato qualche mese fa lo studio della fattibilità del progetto e sulla scia dell’annuncio di Audi, Porsche ha confermato che tornerà al FIA World Endurance Championship nel 2023 con una LMDh. Il costruttore tedesco correrà anche nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Porsche conferma: ritornerà nel WEC e alla 24 Ore di Le Mans!

Un ritorno gradito quello di Porsche nel Mondiale Endurance e alla 24 Ore di Le Mans, dopo aver corso con una LMP1 tra il 2014 e il 2017. La Casa di Stoccarda, con la sua 919 Hybrid, aveva ottenuto sia il campionato piloti che quello costruttori dal 2015 al 2017, vincendo consecutivamente anche la maratona francese – tra anche con un certo Nico Hulkenberg, che ai tempi correva in Formula 1. Con la possibilità di poter partecipare anche alla 24 Ore di Daytona e alla 12 Ore di Sebring coi regolamenti LMDh, Porsche non si è lasciata sfuggire questa opportunità essendo coinvolta attivamente anche nel mercato americano. «Abbiamo un record di 19 vittorie assolute alla 24 Ore di Le Mans e siamo saliti sul gradino più alto del podio molte volte nelle principali gare degli Stati Uniti. Possiamo continuare questa scia di successi con una LMDh, mantenendo costi ragionevoli» ha detto Fritz Enzinger, vicepresidente di Porsche Motorsport.

Nessuna info dettagliata sulla nuova LMDh di Porsche

Pierre Fillon, presidente dell’Automobile Club de l’Ouest, ha aggiunto: «Questo annuncio tanto atteso è un’ottima notizia per l’endurance. Confermando il suo impegno, Porsche tornerà a Le Mans per sfidare altri grandi costruttori alla 24 Ore. Questi recenti annunci dimostrano che le nostre normative, rafforzate da un accordo storico con gli Stati Uniti, sono una proposta interessante». Non ci sono ulteriori dettagli sull’auto e su quale telaista si appoggerà Porsche (si parla di Multimatic, sia per lei che per Audi e con l’aiuto del Team Joest), ma intanto è stato rilasciato un possibile bozzetto.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati