WTCR | Raccolti oltre 30mila euro per gli ospedali spagnoli che lottano contro il COVID-19

Altro bel gesto del Mondiale

Il FIA WTCR ed Eurosport Events hanno raccolto un totale di 33.354 euro nelle ultime due tappe ad Aragon, destinando tale somma agli ospedali spagnoli che lottano contro il COVID-19.
WTCR | Raccolti oltre 30mila euro per gli ospedali spagnoli che lottano contro il COVID-19

Grazie all’iniziativa #RaceToCare, il FIA WTCR ha raccolto ben 33.354 euro negli ultimi due appuntamenti di Aragón, destinandoli agli ospedali di Alcañiz e di Aragón che stanno lottando contro il COVID-19. un bel gesto da parte del Mondiale e di Eurosport Events, promoter della serie, già protagonisti in questo modo con l’ospedale di Budapest.

Una donazione “doppia” per gli ospedali spagnoli

Il doppio evento del WTCR − FIA World Touring Car Cup al MotorLand Aragón ha dato modo di raccogliere ulteriori fondi per #RaceToCare nella lotta al COVID-19. L’iniziativa lanciata da Eurosport Events in sostegno a quella della FIA #PurposeDriven ha garantito una raccolta di 16.677 euro nella Race of Spain e altrettanti nella Race of Aragón, che sono stati donati all’ospedale Comarcal de Alcañiz e all’Instituto de Investigacion Sanitaria Aragón. L’ospedale Comarcal de Alcañiz utilizzerà i fondi di WTCR #RaceToCare per aggiungere letti per i pazienti e acquistare nuovi ventilatori polmonari. L’Instituto de Investigacion Sanitaria Aragón investirà i soldi in progetti di ricerca per migliorare e velocizzare le diagnosi dei casi, migliorando i trattamenti sui pazienti. Nel 2020 le donazioni hanno riguardato anche altri ospedali dopo le gare di Zolder, Nürburgring Nordschleife, Slovakia Ring ed Hungaroring tra settembre e ottobre: in particolare, si è riuscito a donare ben 16.667 euro all’ospedale di Budapest dopo la tappa ungherese.

Come funziona la #RacetoCare?

Il promoter Eurosport Events vuole sostenere la campagna FIA #PurposeDriven donando €1 per ogni km percorso dai piloti del WTCR nel 2020. Tutti i concorrenti, team e addetti ai lavori sono invitati a dare il loro contributo per raggiungere l’obiettivo di raccogliere €100,000 entro fine stagione.

Copyright foto: Frederic Le Floch / DPPI

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati