Extreme E | Il team di Lewis Hamilton accoglie Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez

Grandi acquisti per il team X44

Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez saranno la squadra schierata nell'Extreme E da X44, il team di Lewis Hamilton
Extreme E | Il team di Lewis Hamilton accoglie Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez

Le strade di Lewis Hamilton e Sébastien Loeb, sedici titoli mondiali radunati da entrambi tra F1 e WRC, stanno per incrociarsi in vista della stagione 2021: l’occasione sarà data dall’Extreme E, primo campionato off road completamente elettrico, da un’idea del già deus ex machina della Formula E, Alejandro Agag.

Loeb e Gutierrez, la squadra X44

La serie dedicata ai SUV a zero emissioni infatti accoglierà tra gli altri anche il team X44, fondato da Hamilton (notoriamente molto sensibile alle questioni ambientali) proprio per gareggiare nell’EE. In squadra correrà Loeb, che a breve affronterà la sua quinta Dakar in carriera, questa volta con il team BRX Prodrive, assieme a Cristina Gutierrez, altra conoscenza della Dakar nella quale ha corso dal 2017 all’edizione di quest’anno: un dream team che vedrà l’alsaziano, fresco reduce dalla conclusione del suo biennio nel WRC con Hyundai Motorsport, e la ventinovenne spagnola affrontare un calendario in partenza da marzo dall’Arabia Saudita, e che si dipanerà tra deserti, regioni artiche, foreste e zone costiere attraverso tutto il globo terracqueo. In tutto cinque appuntamenti sino al prossimo dicembre, in località che rappresentano non solo l’essenza dell’avventura ma anche luoghi simbolo della crisi climatica che il pianeta sta attraversando (a seconda dei punti di vista della comunità scientifica) negli ultimi anni.

«Sono lieto di dare il benvenuto a Sébastien e Cristina in X44. Sono entrambi piloti incredibili e non vedo l’ora di vedere cosa faranno in ogni gara. Cristina è un talento emergente con un grande futuro davanti a sé e Sébastien è un pilota che ammiro da così tanti anni, quindi sono così orgoglioso ed entusiasta di averli a bordo», ha commentato Hamilton.

L’E-Suv di Loeb e Gutierrez

Entrambi i piloti hanno già avuto modo di testare l’ODYSSEY 21 di recente all’interno di un circuito fuori strada a Donington Park, in Gran Bretagna, come riporta DirtFish. Il mezzo è un E-SUV prodotto da Spark Racing Technology, le cui batterie invece portano la firma di Williams Advanced Engineering; dotato di un telaio tubolare in lega di acciaio rinforzato con niobio, metallo le cui leghe sono note per la resistenza, la vettura monta gomme Continental e ha una accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

Le parole dei nuovi piloti del team X44

Loeb ha così commentato:  «Unirmi al team X44 è l’opportunità di continuare a fare ciò che amo, cioè correre. Non vedo l’ora di gareggiare con un veicolo elettrico: ho avuto la possibilità di guidare l’auto di recente ed è incredibile. Cristina è un pilota fantastico e non vedo l’ora di collaborare con lei e vedere cosa possiamo ottenere insieme. Sono davvero impressionato da quello che Lewis sta facendo anche in Formula 1, quindi poter lavorare con lui in questo progetto è un onore».

Gutierrez, che abbiamo visto di recente anche al Rally Andalusia con una Mini All4 Racing, ha spiegato: «Sono davvero entusiasta di unirmi a X44. Non solo avremo l’opportunità di aumentare la consapevolezza riguardo la crisi climatica, il che è molto importante per me, ma potrò lavorare con due miei eroi. Sébastien Loeb è il pilota di rally più incredibile di tutti i tempi, quindi sono davvero felice di poter collaborare con lui e spero di imparare molto. Sono una grande fan della Formula 1 e guardo Lewis correre da anni, quindi essere invitata a unirsi alla sua squadra è un sogno che si avvera».

 

Crediti Immagine di Copertina: Team X44

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati