FIA F2 | Mazepin pubblica un video shock su Instagram, Haas condanna il gesto

Ecco cos'è successo

Nikita Mazepin, in un video pubblicato su Instagram, ha tentanto di palpare il seno a una ragazza. La cosa non è sfuggita a nessuna, tant'è che la Haas ha condannato il gesto del suo futuro pilota di Formula 1.
FIA F2 | Mazepin pubblica un video shock su Instagram, Haas condanna il gesto

Non inizia nel migliore dei modi il rapporto tra Nikita Mazepin e la Haas. Sul proprio account Instagram, il pilota russo ha pubblicato un video dove tenta di palpare il seno a una ragazza in macchina: ovviamente la cosa non è piaciuta a nessuno, soprattutto alla squadra statunitense che ha condannato il gesto.

Mazepin palpa il seno a una ragazza in un video pubblico, Haas condanna il gesto

Si è già reso protagonista in negativo Mazepin: dopo aver concluso la stagione di Formula 2 al 5° posto con una Gara 1 in Bahrain dove ha chiuso con troppa aggressività Yuki Tsunoda e Felipe Drugovich, il russo della Haas ha pubblicato una “storia” shoccante e di cattivo giusto. All’interno di una macchina e assieme ai suoi amici, Mazepin tenta di mettere la propria mano sul seno di una ragazza (che, non è sicuro, pare sia ubriaca), taggando il suo nome e scrivendo «She’s the best» («Lei è la migliore» in italiano). Il video è stato subito cancellato, ma in queste ore girano comunque le immagini censurate sul web e la notizia ha subito ricevuto risalto, tant’è che la Haas è intervenuta su Twitter dichiarando che «condanna il comportamento di Nikita Mazepin nel video recentemente pubblicato sui social» oltre a ritenerlo «ripugnante». Sono arrivate anche le scuse del russo, ma cosa succederà ora?

Ulteriori dettagli sull’accaduto

C’è anche da specificare una cosa: la ragazza protagonista del video, attraverso il proprio Instagram, assicura di essere una intima amica di Mazepin e che si trattava di un comportamento scherzoso e di divertimento tra i due, «nulla nel ferirmi o umiliarmi». La stessa ha confermato che è stata lei a pubblicare il video in questione, confermando quindi che fosse consenziente e ben lontano dall’essere un atto di molestia sessuale. Inoltre, dal video non censurato si può notare l’amica essere ammiccante con lo stesso Mazepin, cosa che regge in piedi la storia della ragazza stessa. Insomma, una questione di vita privata che ha inevitabilmente coinvolto il pubblico per una mossa poco “furba” dell’amica.

Mazepin non è nuovo a questi comportamenti “oltre il limite”

Non è la prima volta che Mazepin mostra un comportamento consono, sia in pista che fuori: oltre alla già citata Gara 1 in Bahrain, nel 2016 – durante la tappa della Formula 3 europea all’Hungaroring – picchiò Callum Ilott dopo un’incomprensione in pista e lasciandogli evidenti lividi e dolori al britannico; alla fine Mazepin venne squalificato per Gara 1. Inoltre, su Instagram postò una storia ricordando che «è passato un anno da quando un ragazzo a Wuhan mangiò un pipistrello. Tanti auguri COVID-19». Le parole e le immagini parlano da sole…

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati