FIA F2 | Sakhir (2), Gara 2: vittoria di Daruvala, Schumacher conquista il titolo

Il tedesco solo 18°, ma Ilott è fuori dai punti

Mick Schumacher si laurea nuovo campione della Formula 2: il tedesco termina solo 18° Gara 2, vinta da Jehan Daruvala.
FIA F2 | Sakhir (2), Gara 2: vittoria di Daruvala, Schumacher conquista il titolo

Una Gara 2 ricca di emozioni e con colpi di scena ma con l’esito (quasi) scontato: Mick Schumacher è il nuovo campione della Formula 2. Il pilota tedesco della Prema, nonostante sia arrivato 18° sul traguardo, ha potuto sfruttare il largo vantaggio in classifica su Callum Ilott, sprofondato nel finale fino al 10° posto.

Schumacher sprofonda indietro, Ilott ci prova ma delude

Era estremamente difficile (se non impossibile) per Ilott recuperare i 14 punti di distacco da Schumacher nell’ultima manche della stagione, che assegnava al massimo 17 punti contando la vittoria e il giro veloce. Il britannico, partito 4° alle spalle di Schumacher, ha lanciato una lunga e dura battaglia contro il tedesco, con i due che hanno formato un lungo trenino alle loro spalle. Dopo essersi difeso anche da Robert Shwartzman, Ilott ha sorpassato con una manovra oltre il limite a Schumacher per prendersi la terza posizione provvisoria; il tedesco ha nettamente perso il ritmo ed è rientrato ai box. Il britannico di UNI-Virtuosi aveva così da centrare minimo il 2° posto per essere matematicamente campione ma non è riuscito a raggiungere Dan Ticktum e Jehan Daruvala lì davanti ma, al contrario, ha provato a resistere proprio al gruppone d’inseguitori che aveva alle proprie spalle. Alla fine Ilott ha ceduto, sprofondando fino alla decima (e inutile) posizione.

Daruvala vince davanti a Tsunoda e Ticktum. Schumacher è campione!

Là davanti, Daruvala ha avuto ragione su Ticktum e s’è involato verso la bandiera a scacchi per cogliere la sua prima vittoria nella categoria, mentre l’inglese della DAMS ha perso anche il confronto con un incontenibile Yuki Tsunoda. A seguire troviamo Guanyu Zhou, Shwartzman, Giuliano Alesi, Luca Ghiotto, Felipe Drugovich e Nikita Mazepin. Schumacher, rimasto fisso 18°, ha potuto così festeggiare il titolo della Formula 2 nonostante una prestazione anonima.

Pos Driver Team Time
1 Jehan Daruvala Carlin 37m26.570s
2 Yuki Tsunoda Carlin +3.561s
3 Dan Ticktum DAMS +3.902s
4 Guanyu Zhou Virtuosi Racing +5.615s
5 Robert Shwartzman Prema +7.585s
6 Giuliano Alesi MP Motorsport +9.040s
7 Luca Ghiotto Hitech GP +11.093s
8 Felipe Drugovich MP Motorsport +13.878s
9 Nikita Mazepin Hitech GP +14.536s
10 Callum Ilott Virtuosi Racing +16.023s
11 Pedro Piquet Charouz Racing System +16.157s
12 Christian Lundgaard ART Grand Prix +17.051s
13 Louis Deletraz Charouz Racing System +20.176s
14 Marcus Armstrong ART Grand Prix +21.844s
15 Roy Nissany Trident +23.639s
16 Marino Sato Trident +26.089s
17 Sean Gelael DAMS +26.759s
18 Mick Schumacher Prema +28.529s
19 Guilherme Samaia Campos Racing +35.936s
20 Artem Markelov HWA Racelab +59.769s
21 Theo Pourchaire HWA Racelab +1 lap
Ret Ralph Boschung Campos Racing  

Classifica a cura di Formula Scout

Copyright foto: FIA Formula 2 via Twitter

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati