Formula E | Incoraggianti i test collettivi per DS Techeetah a Valencia

Ecco le reazioni di da Costa e Vergne

DS Techeetah ritiene di aver svolto degli ottimi test collettivi a Valencia, in preparazione delle nuova stagione della Formula E.
Formula E | Incoraggianti i test collettivi per DS Techeetah a Valencia

DS Techeetah si ritiene soddisfatta dei test collettivi della Formula E che si sono svolti a Valencia. La squadra sino-francese, che ha vinto lo scorso anno entrambi i titoli, si prepara alla stagione 2020-21 con la vecchia monoposto, in attesa di introdurre il nuovo propulsore ad aprile.

Preston: “Abbiamo esplorato diverse opzioni”

I test collettivi hanno permesso ai piloti e al team di verificare la validità della loro strategia e di testare il software e i componenti della monoposto in situazioni reali. A differenza dei circuiti urbani su cui si svolgono le gare di Formula E, il circuito di Valencia è una pista tradizionale. È quindi difficile confrontare realmente le sue prestazioni con quelle degli altri team, ma questi test consentono alla squadra di fornire agli ingegneri e ai piloti gli strumenti migliori per la prossima stagione.

Mark Preston, Team Principal di DS Techeetah: «Il ritmo di gara e i tempi sono raramente la priorità durante una sessione di prove del genere. Come regola generale, ci assicuriamo principalmente che gli ingegneri abbiano i migliori dati possibili e poi ovviamente cerchiamo di convalidare le nostre idee e le nostre strategie. Puoi fare tutte le simulazioni del mondo, ma niente batte la guida in condizioni reali. I test effettuati al banco, infatti, non ci permettono di sapere cosa succederà realmente sul circuito. Questi tre giorni a Valencia ci hanno permesso di esplorare diverse opzioni e quando qualcosa ha funzionato bene, abbiamo avuto il tempo di lavorarci su. Il circuito di Valencia forse non è molto rappresentativo per la Formula E perché è un circuito tradizionale, ma ci permette comunque di vedere il miglioramento delle nostre prestazioni nel corso delle stagioni e di confrontarle con quelle degli altri. Non ti dirà chi è il più veloce, ma sarai in grado di vedere se sei migliorato rispetto ai tempi di riferimento».

Pinon: “Fiduciosi per il Cile”

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: «Dopo aver vinto entrambi i titoli della sesta stagione, i contatori vengono azzerati e ripartiamo alla grande con un obiettivo chiaro: difendere i nostri titoli. Una sorta di prova generale, questi 3 giorni di test che si sono svolti in condizioni di pista molto mutevoli ci hanno permesso di validare il corretto funzionamento delle vetture e dei sistemi di bordo ma anche per affinare i nostri setup in modo da essere pronti e nel caso tornare su questo circuito, che è atipico per la FE, per una vera gara. I tempi fissati dai nostri piloti indipendentemente dalle condizioni della pista sono stati molto positivi, ma ovviamente non si può prevedere il futuro. Il contrario sarebbe stato molto preoccupante! Non vogliamo trarre conclusioni da questa sessione di prove libere, ma lasciamo Valencia fiduciosi per la prima gara in Cile e questo è tutto ciò che conta».

Da Costa e Vergne fiduciosi sulla stagione

Antonio Félix da Costa: «Questi tre giorni di test sono stati molto intensi e molto utili. Avevamo molti setup da testare e molti hanno dato buoni risultati, il che è importantissimo perché ci aiuterà per tutta la stagione. Anche con il propulsore della sesta stagione, eravamo all’altezza dei nostri concorrenti! Adesso ci prendiamo un po’ di risposo! E prima di tutto auguriamo a tutti un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo. Non vedo l’ora che arrivi il 2021! Spero che quest’anno sarà più tranquillo e sereno per tutti. Non vedo l’ora anche di vedervi a Santiago per il 1° e 2° round della stagione 7.”

Jean-Éric Vergne: «I test di Valencia sono andati bene e sono molto orgoglioso del lavoro svolto. Avevamo un piano rigoroso e abbiamo imparato alcune cose molto interessanti che ci aiuteranno ad eccellere nella prossima stagione. Sono più fiducioso rispetto allo scorso anno per questo inizio di stagione e non vedo l’ora di correre alla prima gara a Santiago! Ma prima, faremo una pausa per le vacanze. La squadra si è meritata davvero un po’ di riposo perché ha lavorato senza sosta tutto l’anno».

Copyright foto: DS Automobiles

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati