CIGT | BMW Team Italia tenta l’assalto finale ai titoli nell’ultimo appuntamento di Vallelunga

Ancora matematicamente in gioco

BMW Team Italia si prepara ad affrontare l'ultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo a Vallelunga, dove si giocherà i titoli della serie Sprint.
CIGT | BMW Team Italia tenta l’assalto finale ai titoli nell’ultimo appuntamento di Vallelunga

Manca solamente l’ultimo appuntamento di Vallelunga per decretare i nuovi campioni della serie Sprint del Campionato Italiano Gran Turismo. BMW Team Italia si prepara all’assalto finale per i titoli delle due classi, con Francesco Guerra e Simone Riccitelli terzi tra le GT4, e Stefano Comandini e Marius Zug sesti tra le GT3.

BMW ancora matematicamente in gioco per entrambi i titoli

Il team italiano, gestito da Ceccato Motors Racing Team, è matematicamente in corsa per entrambi i campionati. Situazione favorevole per Guerra-Riccitelli sulla BMW M4 GT4 con la quale sono attualmente terzi nella classifica GT4 Pro-Am, grazie soprattutto alle tre vittorie conquistate nei precedenti appuntamenti. La BMW M6 GT3 #7 di Comandini-Zug, dopo la vittoria in gara uno a Monza, è ora sesta in graduatoria e sarà chiamata ad una missione impossibile per tenere accese le chances di classifica fino all’ultimo giro di quello che si preannuncia un weekend emozionante. Entrambi gli equipaggi hanno dimostrato determinazione e velocità nel corso di questa stagione anomala iniziata a luglio a seguito delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria e giocheranno tutte le loro carte con l’obiettivo di chiudere il campionato ancora una volta da protagonisti. Sul circuito di Vallelunga il team ha già fatto tappa lo scorso settembre per l’appuntamento della serie Endurance, e seppure le condizioni saranno sicuramente molto diverse gli equipaggi potranno lavorare su dei dati di partenza già acquisiti per la messa a punto.

Le dichiarazioni di Ravaglia alla vigilia di Vallelunga

Roberto Ravaglia, Team Manager del BMW Team Italia, ha detto: «Al di là delle situazioni di classifica sia con la BMW M6 GT3 che con la BMW M4 GT4 sarà un weekend tosto e lo affronteremo con la consueta determinazione perché le variabili sono davvero molte. Solo per citarne qualcuna dovremo scontare un handicap di 5 secondi con la GT4 in gara uno, poi ci saranno gli scarti che potrebbero cambiare il risultato fino all’ultimo e non è esclusa la pioggia. Tutto il team sarà chiamato a dare come sempre il massimo e questo sarà il nostro obiettivo: chiudere la stagione con due buoni risultati».

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati