WTCR | Donati oltre 15mila euro all’ospedale di Budapest per la lotta al COVID-19

Con l'iniziativa #RaceToCare

Il FIA WTCR ha raccolto 16.667 euro nell'ambito della #RaceToCare e ha donato tale somma all'ospedale di Budapest, con l'obiettivo di lottare contro il COVID-19.
WTCR | Donati oltre 15mila euro all’ospedale di Budapest per la lotta al COVID-19

Grazie all’iniziativa #RaceToCare, il FIA WTCR è riuscito a donare ben 16.667 euro all’ospedale di Budapest, che si trova nella capitale dell’Ungheria: un bel gesto da parte del Mondiale  e di Eurosport Events, promoter della serie, nel segno della lotta al COVID-19.

Una donazione speciale per l’ospedale di Budapest

L’ospedale e ambulatorio Bajcsy-Zsilinszky di Budapest è stato selezionato come ultimo beneficiario dell’iniziativa di Eurosport Events, il promotore della serie. Utilizzando i fondi raccolti attraverso l’iniziativa “1 euro per km di gara”, più le donazioni dei piloti WTCR, Eurosport Events sta dando un notevole contributo finanziario a un ospedale situato vicino ad ogni circuito che ospiterà i round del WTCR 2020. La campagna ha l’obiettivo di raccogliere 100.000€ entro la fine della stagione nella lotta al Coronavirus. Norbert Michelisz, il pilota ungherese di maggior successo e vincitore del titolo WTCR 2019, è stato uno di quelli a sostenere l’iniziativa.

«È una cosa fantastica. Ha dimostrato che siamo un’unica famiglia e se succede qualcosa di particolare possiamo essere uniti, anche se ci sono scontri in pista. È una sensazione fantastica mostrare come le cose possono essere realizzate e per me non è mai stata una questione di partecipazione, tanto più che una parte dei soldi andrà ad un ospedale di Budapest. Sono molto grato e felice dell’iniziativa e di farne parte».

Un aiuto contro la lotta al COVID-19

L’ospedale e l’ambulatorio Bajcsy-Zsilinszky si sforzano di migliorare lo stato di salute di tutti i pazienti e dei residenti dei distretti X e XVII di Budapest al massimo livello possibile attraverso l’offerta di un’assistenza sanitaria di prima classe. Il reparto chirurgico e diagnostico dell’ospedale tratta i pazienti secondo gli standard europei come parte di una moderna struttura sanitaria. Esami tempestivi e approfonditi e terapie efficaci sono forniti da professionisti ben preparati, una diagnostica ampia e moderna e un’assistenza chirurgica a tutto spettro. L’ospedale è orgoglioso del suo motto: l’impegno e la partecipazione di tutti i nostri colleghi è essenziale per migliorare continuamente i nostri obiettivi di qualità.

Copyright foto: FIA WTCR

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati