ERC | Rally Isole Canarie 2020: anteprima ed orari italiani dell’ultimo appuntamento del campionato europeo

Guida rapida al Rally Islas Canarias

Con il Rally Isole Canarie si chiude la stagione 2020 dell'ERC: panoramica sulla gara, percorso ed orari italiani
ERC | Rally Isole Canarie 2020: anteprima ed orari italiani dell’ultimo appuntamento del campionato europeo

Siamo giunti quindi alla conclusione dell‘ERC 2020, il campionato europeo che da otto appuntamenti totali si è ritrovato con poco più della metà, cinque, in un calendario che non solo ha perso pezzi per strada ma è stato per buona parte riscritto con nuovi round. Il Rally delle Isole Canarie, o Rally Islas Canarias, è una di quelle gare già previste prima dell’esplodere della pandemia, ma slittato a fine stagione dallo slot originario del 7-9 maggio.

Rally Isole Canarie: cenni storici

Ed ecco che l’appuntamento sugli asfalti nella zona dell’isola di Las Palmas chiuderà l’ERC nel weekend del 26-28 novembre, dopo la cancellazione del successivo Spa Rally in Belgio. Inserito nel campionato europeo nel 1982, l’evento delle Canarie nasce come Rally El Corte Inglés nel 1977, e ha mantenuto sino ad oggi la sua natura di gara su asfalto. Nella storia di questo appuntamento spagnolo hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro piloti come Didier Auriol, Gilles Panizzi o Carlos Sainz, quest’ultimo vincitore dal 1985 al 1989, su Renault 5 Turbo (anche nella versione Maxi), Ford Sierra RS Cosworth e Toyota Celica GT-Four. Due gli italiani a trionfare alle Canarie, ovvero Fabrizio Tabaton su Lancia Delta Integrale nel 1991 e, l’anno successivo, Piero Liatti su Delta HF Integrale. L’Islas Canarias uscì dall’ERC nel 2004 e, dopo un interregno anche come round dell’Intercontinental Rally Challenge, tornò nel campionato europeo nel 2013. Alexey Lukyanuk ha vinto le edizioni 2017-2018, mentre l’ultimo campione nelle Canarie è stato lo spagnolo Pepe López, in quello che fu il suo primo successo nell’ERC.

Caratteristiche del Rally Isole Canarie

Il Rally delle Isole Canarie è una prova nota per il fondo abrasivo delle proprie strade, la cui composizione deriva in parte da materiale vulcanico, come informa il sito del campionato. Di conseguenza, l’aderenza è ottima (pur mettendo sotto sforzo le gomme, a rischio usura) anche in caso di pioggia se aggiungiamo inoltre il fatto che tagliare non è poi così frequente. Il programma prevede 17 prove speciali nel nord di Las Palmas, per un totale di 201,79 km cronometrati. Quest’anno la parte relativa allo shakedown e alla Qualifying Stage di giovedì 26 si svolgerà a Guía, nella propaggine nord dell’isola. Cambio di location anche per il quartier generale ed il parco assistenza, che causa Covid sono stati spostati all’Estadio de Gran Canaria. L’ultimo round dell’ERC chiuderà i conti anche per le categorie di supporto ERC ed ERC3, per la classifica dei team, per l’ERC1 Junior ed ERC3 Junior ed infine anche per l’Abarth Rally Cup 2020.

Rally Isole Canarie: percorso ed orari italiani

-Giovedì 26 Novembre

13:15 – Shakedown (Guía) 3,45 km
16:03 – Qualifying Stage (Guía) 3,45 km 
17:15 – Shakedown (Guía) 3,45 km

21:30 – Cerimonia di Partenza (Las Palmas – Gran Canaria Arena) 

-Venerdì 27 Novembre

10:15 – Service A (Las Palmas – Gran Canaria Arena) 
11:19 – SS 1 Valsequillo 1, 11,91 km 
11:41 – SS 2 San Mateo – Disa 1, 12,01 km 
12:13 – SS 3 Artenara 1, 12,21 km 
12:35 – SS 4 Tejeda 1, 12,95 km 
14:35 – Service B (Las Palmas – Gran Canaria Arena) 
15:54 – SS 5 Valsequillo 2 11,91 km  
16:16 – SS 6 San Mateo – Disa 2, 12,01 km  
16:48 – SS 7 Artenara 2, 12,21 km  
17:10 – SS 8 Tejeda 2, 12,95 km  
19:33 – SSS 9 Las Palmas de Gran Canaria – DISA, 1,53 km 
20:01 – Service C (Las Palmas – Gran Canaria Arena)  

-Sabato 28 Novembre 

10:00 – Service D (Las Palmas – Gran Canaria Arena)
10:56 – SS 10 Valleseco – DISA 1, 14,17 km  
11:29 – SS 11 Gáldar 1, 12,40 km
12:20 – SS 12 Moya 1, 12,63 km  

12:50 – SS 13 Arucas 1, 11,85 km 

13:40 – Service E (Las Palmas – Gran Canaria Arena) 
14:51 – SS 14 Valleseco – DISA 2, 14,17 km 

15:24 – SS 15 Gáldar 2, 12,40 km

16:15 – SS 16 Moya 2, 12,63 km

16:45 – SS 17 Arucas 2 [Power Stage], 11,85 km 

17:18 – Service F (Las Palmas – Gran Canaria Arena) 

 

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati