ERC | Chris Ingram torna finalmente in gara: Toksport lo schiera con la Clio Rally5 alle Isole Canarie

Debutto sulla Clio Rally5 per Ingram

A stagione quasi finita, arriva l'atteso ritorno di Chris Ingram nelle competizioni: il già campione europeo schierato da Toksport WRT al Rally delle Isole Canarie
ERC | Chris Ingram torna finalmente in gara: Toksport lo schiera con la Clio Rally5 alle Isole Canarie

Il 2020 non resterà a secco di gare per il campione ERC uscente Chris Ingram. Il britannico, il primo ad ottenere il titolo europeo rally cinquantadue anni dopo l’impresa del connazionale Vic Elford, affronterà il suo primo appuntamento stagionale in assoluto – quando ormai le competizioni sono ai titoli di coda – in occasione del penultimo round dell’ERC, il Rally delle Isole Canarie.

Una nuova vettura per Chris Ingram

L’autore di una delle imprese sportive più incredibili degli ultimi anni, e ci riferiamo all’insperato successo nel campionato europeo di un anno fa, ritroverà il copilota con il quale ha diviso il titolo continentale, ovvero Ross Whittock, e il team che lo ha portato il successo, ovvero Toksport WRT, squadra tra l’altro fresca di vittoria nella classifica dedicata del WRC2 2020. Ma se nel 2019 Ingram aveva disputato il campionato sulla Skoda Fabia R5, nell’evento delle Canarie previsto per il 26-28 novembre salirà invece a bordo della nuova Renault Clio RSR Rally5, vettura che ha debuttato nell’ERC in occasione del precedente Rally Ungheria proprio grazie a Toksport.

Il ritorno alle gare di Ingram

Non avrà le prestazioni di una R5, oggi Rally2, ma questa opportunità di correre con la Clio Rally5 impedisce ad Ingram di diventare un insolito caso di campione in carica che non partecipa ad alcuna gara nella stagione successiva. Il britannico è rimasto fermo a causa di problemi di budget, che già nel 2019 in un primo momento gli avevano impedito di proseguire nel campionato, ai quali si è aggiunto il cigno nero della pandemia, che ha bloccato ulteriormente piani e programmi del pilota. «Mentre il mio obiettivo resta quello di impostare un programma adeguato per il 2021, è una grande opportunità tornare al volante di un rally che adoro. Dopo un anno senza correre, sono davvero felice di tornare con il team e sarà fantastico supportare Toksport per migliorare la Clio pronta per l’aggiornamento alle specifiche Rally4 per il 2021», ha commentato un entusiasta Ingram, che non sale su una vettura in gara dal Rally Ungheria che nel novembre 2019 gli diede il titolo europeo.

Rivali e compagni di squadra di Ingram alle Canarie

Il giovane britannico ritroverà così tra gli altri anche il suo diretto rivale nell’ERC dello scorso anno, Alexey Lukyanuk, che a sua volta sarà nuovamente affiancato sulla Citroen C3 R5 di Saintéloc Junior Team da Alexey Arnautov, suo navigatore di lunga data che nei round del campionato europeo di quest’anno, però, ha lasciato sino alle Canarie il suo sedile a Dmitriy Eremeev. Su quest’ultimo pesa una parte della responsabilità dell’errore compiuto nel precedente round ungherese, quando l’equipaggio si è visto infliggere cinque minuti di penalità per aver anticipato il controllo orario (perdendo così ogni speranza di vittoria) prima della PS6. 

Tornando invece a Toksport, assieme ad Ingram il team schiererà nuovamente il giovane Ola Jr Nore, al debutto nell’ERC e con la Renault Clio Rally5 in Ungheria, dove ha ottenuto un ottimo terzo posto nell’ERC3 Junior; non ci sarà invece Rachele Somaschini, reduce dall’infortunio alla spalla subito all’inizio del rally magiaro e a cui è stato sconsigliato intraprendere un viaggio verso le Isole Canarie, considerata la sua situazione legata alla fibrosi cistica.

Crediti Immagine di Copertina: Facebook Toksport WRT

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati