WRC | Toksport WRT campione tra i team del WRC2, è ufficiale

Titolo per il team che schiera le Skoda Fabia Rally2

Toksport WRT, squadra in gara nel Mondiale Rally con le vetture Skoda, conquista matematicamente il titolo nei team del WRC2
WRC | Toksport WRT campione tra i team del WRC2, è ufficiale

Se tutto procede nei giusti binari, nel primo weekend di dicembre si chiuderà la stagione del WRC 2020 all’ACI Rally Monza, novità aggiunta in coda al campionato ma che cade in un periodo e in un luogo alquanto tormentati dal Covid-19. Sperando che la situazione possa migliorare e, di conseguenza, si possa concludere il Mondiale Rally, intanto un primo verdetto per questo 2020 è stato emesso, con l’ufficialità arrivata in queste ore.

Toksport WRT matematicamente campione WRC2

Parliamo del campionato WRC2 riservato ai costruttori in corsa con le R5, e che ha già il proprio team vincitore: il titolo 2020 va a Toksport WRT, realtà nata nel 2002 e che divide il proprio impegno tra le competizioni su pista (quest’anno nell’ADAC GT Masters, dove ha chiuso terza nella classifica a squadre finale schierando le Mercedes-AMG GT3 Evo) e i rally. In questo contesto e nella stagione corrente Toksport è scesa in gara con le Skoda Fabia R5 Evo (o meglio, Rally2), coprendo così il ruolo di portabandiera di Skoda Motorsport nel Mondiale cadetto, e ha raggiunto matematicamente il titolo grazie ad un primo posto in classifica a quota 147 punti, seguita da Hyundai Motorsport N che nella sua prima stagione ufficiale nel WRC2 si accontenta del secondo piazzamento, ferma per ora a 102 punti (ma uno dei piloti, Ole Christian Veiby, non sarà della partita a Monza per migliorare il saldo della squadra, giacché correrà con la versione World Rally Car della i20). Al momento, il terzo posto è di M-Sport con 88 punti, mentre chiude quarta ad una sola lunghezza di distanza dall’ultimo gradino del podio PH Sport, che porta in gara le Citroen C3 R5.

Il 2020 nel WRC2 di Toksport WRT

Toksport WRT raggiunge il successo dopo essere andata a podio di categoria in tutte le gare disputate quest’anno, escludendo l’assenza al Rallye di Monte Carlo, firmando anche tre vittorie con l’equipaggio formato da Pontus Tidemand e Patrik Barth, che a loro volta sono leader nella classifica piloti (con buona pace del diretto inseguitore Mads Ostberg per PH Sport/Citroen, che ha avuto di recente qualcosa da ridire sull’interpretazione del regolamento da parte degli avversari e sul tetto massimo, a suo parere non rispettato, di gare disputabili per team nella stagione del WRC2). Toksport inoltre schiera anche Eyvind Brynildsen ed Ilka Minor e, nel WRC3, anche Emilio Fernández e Ruben Garcia.

Così il team ha annunciato la lieta novella sui propri canali social: «Non abbiamo eventi o gare per questo fine settimana, ma abbiamo ottime notizie. Siamo orgogliosi di annunciare che Toksport WRT è il campione del team WRC2 2020 [soggetto a conferma definitiva da parte della FIA, ndr]. È stato un grande lavoro di squadra per tutta la stagione. Vorremmo ringraziare i nostri piloti e co-piloti Pontus Tidemand, Patrik Barth, Eyvind Brynildsen e Ilka Minor che hanno svolto un ruolo importante in questo successo. Inoltre, un grande plauso ai nostri meccanici e ingegneri per il loro lavoro impeccabile. E infine, un grande grazie ai nostri sostenitori e fan. Non potremmo farcela senza di voi». Skoda Motorsport nella stagione precedente aveva festeggiato titolo costruttori e piloti (con Kalle Rovanpera) nell’allora WRC2 Pro, come si chiamava all’epoca, mentre sempre nel 2019 Toksport WRT aveva agguantato il titolo piloti nell’ERC con Chris Ingram.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati